Quantcast

Banner Gori
Albanova-Barano 2-1: un lampo di Grimaldi tiene aperto il discorso qualificazione
Calcio - Eccellenza campana

Albanova-Barano 2-1: un lampo di Grimaldi tiene aperto il discorso qualificazione

COPPA ECCELLENZA – ALBANOVA – BARANO 2-1: Gli aquilotti escono sconfitti dall’Angelo Scalzone nell’andata degli ottavi della manifestazione regionale

Meritato il successo dagli uomini di Antonio De Stefano, che hanno tenuto a lungo gli isolani nella propria metà campo, anche senza creargli troppi grattacapi nel primo tempo, oltre alla rete di Vaccaro. Nella ripresa, la rete di Grimaldi su punizione ha scosso una sonnacchiosa Albanova, che è ripassata subito con Scielzo ed ha fallito in almeno 3 occasioni la rete del 3-1

Gagliotti ha puntato a non prenderne troppe in terra straniera ed ha importato la gara su contenimento più ripartenze: poche le sortite offensive degli aquilotti, ma ficcanti, come quella chiusa col tiro di D’Antonio salvato sulla linea da Cecere. Tutto sommato, comunque, positivo in ottica qualificazione il risultato della partita per i bianconeri

Simone Vicidomini– Dopo la doccia fredda (attesa) ricevuta dal Giudice Sportivo Territoriale, che ha decretato lo 0-3 a tavolino per l’Albanova nella gara di campionato giocata a metà settembre alle chianole, il Barano esce ancora sconfitto da un confronto con la squadra casertana., stavolta sul campo. Ieri pomeriggio, nell’andata degli ottavi di finale di Coppa Campania di Eccellenza, gli aquilotti hanno perso per. Meritato il successo dagli uomini di Antonio De Stefano (prima ammonito e poi espulso il tecnico casalese), che hanno tenuto a lungo gli isolani nella propria metà campo, anche senza creargli troppi grattacapi nel primo tempo, oltre alla rete di Vaccaro. Nella ripresa, la rete di Grimaldi su punizione ha scosso una sonnacchiosa Albanova, che è ripassata subito con l’ex Napoli Scielzo ed ha fallito in almeno 3 occasioni la rete del 3-1. Gagliotti ha puntato a non prenderne troppe in terra straniera ed ha importato la gara su contenimento più ripartenze: poche le sortite offensive degli aquilotti, ma ficcanti, come quella chiusa col tiro di D’Antonio salvato sulla linea da Cecere. Tutto sommato, comunque, positivo in ottica qualificazione il risultato della partita per i bianconeri: affrontare un’Albanova in forma essendo non in perfette condizioni – assenti Arcamone, Scritturale, Oratore, Errichiello e Vincenzi – e subire solo una sconfitta di misura può far ben sperare per il prosieguo (chissà quanto ben voluto in Coppa). Il ritorno è previsto fra 2 settimane al Don Luigi Di Iorio.

LE FORMAZIONI – Il Barano si presenta al match con solo 16 effettivi (in panchina 2 portieri!) e viene messo in campo da mister Nunzio Gagliotti con un 5-3-2 che ha visto Di Chiara fra i pali, la linea difensiva formata da De Simone (all’esordio dal 1’), Capuano e Mangiapia, quella di centrocampo da Cuomo, Piccirillo, Di Spigna, Selva e Marotta, con D’Antonio e Grimaldi in avanti. L’Albanova è stato schierato da Antonio De Stefano con un 4-3-3 che ha visto Martellone a difesa della porta, la linea difensiva formata da Tufano, Cecere, Capogrosso e Falco, quella di centrocampo da Peluso, Vaccaro e Guglielmo con Lepre, Qehajaj e Scielzo in attacco.

LA PARTITA – La partita è iniziata con qualche secondo di ritardo, vista la presenza da rattoppare di un buco in una delle due porte (quella difesa nel primo tempo da Martellone). Il primo tiro della partita lo fa l’Albanova al 9’, con Guglielmo, ma la sfera finisce fuori di un po’. Poco dopo, una iniziativa di Scielzo semina il panico in area bianconera, ma la difesa ospite sventa. Intorno al 22’ ci prova anche il Barano, ma la sua conclusione da fuori va alta. Prima della mezz’ora, ancora sull’asse Guglielmo-Scielzo, l’Albanova ci prova, ma la conclusione del 10 è smorzata e parata da Di Chiara. Il Barano ci ha riprovato, ma la conclusione di Grimaldi è stata frettolosa ed errata, quando c’erano 2 compagni ben posizionati in area. Questo poco prima della rete di Vaccaro, inseritosi senza palla e bravo a finalizzare una bellissima combinazione corale dei casertani, al 38’. I padroni di casa hanno sfiorato il raddoppio al 42’ con Scielzo, ma il suo destro ha solo sfiorato la traversa.
La ripresa si apre senza cambi. Il primo arriva al 58’, quando Ciano rileva Guglielmo, uno dei migliori dei suoi. Poco dopo Cecere salva in spaccata sulla linea una conclusione a botta sicura di D’Antonio, che aveva anche superato Martellone. Altri cambi per l’Albanova: Migliarotti per Cecere e La Ferrara per Qehajaj. Al minuto 67’ azione insistita dell’Albanova che trova una buona opposizione nella difesa ospite. Il Barano pareggia al minuto 69, con una magistrale punizione di Grimaldi, che trova il sette e batte Martellone imparabilmente. De Stefano corre ai ripari emette dentro Cifani al posto di Vaccaro. Passa solo un altro minuto e Scielzo riporta avanti l’Albanova, con un perfetto colpo di testa che impatta sulla traversa prima di finire alle spalle di Di Chiara. Al minuto 80, il neo entrato Cifani sfiora la terza marcatura casalese con un destro dall’interno dell’area che va di pochissimo fuori. Così come di pochissimo alto, La Ferrara ha mandato il suo destro solo 30 secondi dopo. In pieno recupero, lampo di Lepre a cui Di Chiara nega la gioia del gol con una bellissima parata in tuffo. La partita termina 2-1 dopo 4 minuti di recupero mentre inizia a diluviare e senza che il Barano abbia effettuato cambi.

ALBANOVA            2
BARANO      1

ALBANOVA: Martellone, Tufano, Falco, Peluso, Capogrosso, Cecere (61’ Migliarotti), Lepre, Vaccaro (70’ Cifani), Qehajaj (61’ La Ferrara), Scielzo (82’ Fiorillo), Guglielmo (58’ Ciano). A disposizione: Riccio, Casolare, Esposito, Ischero. All.: Antonio De Stefano

BARANO: Di Chiara, De Simone, Marotta, Piccirillo, Capuano, Mangiapia, D’Antonio, Di Spigna, Selva, Grimaldi, Cuomo. A disposizione: Arcamone, Punzo, Sirabella, Conte, Castaldi. All.: Nunzio Gagliotti

Arbitro: Vincenzo Oliva della sezione di Nocera Inferiore (Assistenti: Giovanni Santoriello e Riccardo Marcone di Nocera Inferiore)

Reti: 38’ Vaccaro (A), 67’ Grimaldi (B), 73’ Scielzo (A)

Ammoniti: Falco, De Stefano (all.), Qehajaj (A); Marotta (B)

Espulso: al 75’ De Stefano (allenatore Albanova) per proteste

Recupero: 3’ p.t., 5’ s.t.

Print Friendly, PDF & Email
Tags

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Video

Aiutaci a darti sempre di più