Quantcast

Banner Gori
Jonathan Tavernari Givova Scafati in fase di gioco contro Novipiù Casale Monferrato
Basket

Trasferta amara per la Givova Scafati contro Novipiù Casale Monferrato

Arriva una sconfitta per la Givova Scafati in trasferta al PalaFerraris contro la Novipiù Casale Monferrato

Senza i due statunitensi Thomas e Goodwin e con il capitano Ammannato e l’esterno Rossato a referto solo per onore di firma, la Givova Scafati non riesce a bissare il successo casalingo di sette giorni prima contro la 2B Control Trapani e cade 102-84 al PalaFerraris, sotto i colpi della Novipiù Casale Monferrato. Ce l’hanno messa tutta gli uomini di coach Lino Lardo, ma era complicato riuscire a fare di meglio in queste condizioni, su un campo notoriamente ostico e soprattutto contro una diretta concorrente per la qualificazione ai play-off, che, oltre ai due punti, è riuscita anche a ribaltare il passivo della gara di andata al PalaMangano.

E’ stata partita vera fino all’intervallo lungo, poi i padroni di casa sono riusciti a guadagnare quel vantaggio che ha permesso loro di gestire il risultato fino alla fine, sebbene i campani abbiano provato in ogni modo a riaccendere la sfida e a rientrare vanamente in partita. Ma, al di là del punteggio finale, sono comunque usciti dal rettangolo di gioco a testa alta.

Le difese hanno ragione dei rispettivi attacchi nella prima parte di gara. Equilibrati i primi minuti, con Tavernari, Contento e Rossato da una parte e Cesana e Denegri dall’altra a crivellare le due retine (6-7 al 5’). Nella seconda metà del periodo, però, non appena sale in cattedra lo statunitense Pinkins, i padroni di casa (complice qualche palla persa di troppo dei viaggianti) riescono ad allungare, prendendo un buon margine di vantaggio (17-9 al 9’) e chiudendo avanti 19-14 la prima frazione.

La sfida viene spezzata in due dopo pochi minuti del secondo quarto, quando Musso e Pepper alzano la voce, vanno a segno dalla lunga distanza e spingono avanti 33-19 al 13’ la truppa rossoblù. Affidandosi alle iniziative personali, la Givova smarrisce la via del canestro e in attacco fa molta fatica senza i due statunitensi. Ne approfittano i locali, che, invece, hanno la mano calda dall’arco dei 6 metri e 75 centimetri e ampliano la forbice del divario (40-23 al 16’). Sale allora in cattedra Contento, che cerca di riaccendere la sfida, firmando da solo un mini parziale di 0-7 (40-30 al 18’). La sfida cresce di intensità e spettacolarità, con l’intervallo che arriva sul punteggio di 54-42.

Capitan Martinoni suona la carica e la Novipiù allunga 60-44 al 23’. L’ennesimo strattone non abbatte però la Givova, che nel frattempo si dispone a zona in difesa e trova in Pavicevic un inedito protagonista (60-48 al 25’). Ma è un fuoco di paglia, perché nei minuti successivi in campo ci sono solo i padroni di casa, che, con Pinkins, Denegri e ancora capitan Martinoni, volano sul +21 (69-48 al 26’). Ce la mette tutta la formazione ospite per cercare di riaprire la sfida (bene Romeo), ma al termine del terzo periodo i piemontesi hanno una seria ipoteca sulla vittoria (84-61).

Nonostante lo svantaggio, la compagine dell’Agro non si lascia sopraffare e resta viva. E’ buono l’impatto con la sfida di Tommasini (88-67 al 33’), ma, nonostante la collaborazione di Passera e Pavicevic, Scafati continua sempre ad inseguire da lontano (92-76 al 35’). I ragazzi di coach Ferrari si limitano ad amministrare il vantaggio e giungono senza problemi alla sirena conclusiva, che sigla il successo della Novipiù Casale Monferrato con il punteggio finale di 102-84.

I TABELLINI

NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO 102 GIVOVA SCAFATI 84 (19-14; 35-28; 30-19; 18-23)

NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO: Banchero, Musso 14, Valentini 9, Cesana 9, Pepper 15, Denegri 16, Battistini 7, Martinoni 11, Pinkins 21, Cattapan, Giovara, Lazzeri. ALLENATORE: Ferrari Mattia. ASS. ALLENATORI: Valentini Andrea e Fabrizi Andrea.

GIVOVA SCAFATI: Tommasini 10, Passera 10, Romeo 12, Contento 18, Ammannato 2, Pavicevic 19, Rossato 2, Solazzi, Thomas n. e., Tavernari 11. ALLENATORE: Lardo Lino. ASS. ALLENATORE: Luise Sergio.

ARBITRI: Cappello Calogero di Porto Empedocle (Ag), Catani Marco di Pescara e Tarascio Sebastiano di Priolo Gargallo (Sr).

NOTE: Tiri dal campo: Casale Monferrato 31/65 (48%); Scafati 26/60 (43%). Tiri da due: Casale Monferrato 18/28 (64%); Scafati 19/40 (48%). Tiri da tre: Casale Monferrato 13/37 (35%); Scafati 7/20 (35%). Tiri liberi: Casale Monferrato 27/31 (87%); Scafati 25/28 (89%). Falli: Casale Monferrato 23; Scafati 22. Usciti per cinque falli: nessuno. Rimbalzi: Casale Monferrato 46 (33 dif.; 13 off.); Scafati 24 (22 dif.; 2 off.). Palle recuperate: Casale Monferrato 8; Scafati 7. Palle perse: Casale Monferrato 13; Scafati 9. Assist: Casale Monferrato 30; Scafati 16. Stoppate: Casale Monferrato 2; Scafati 0. Spettatori: 1.750 circa.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania