Quantcast

givova scafati benacquista latina
Basket

Sconfitta casalinga per la Givova Scafati contro Monferrato

La Givova Scafati perde in casa contro Monferrato, e accede ai playoff da seconda

Termina con una sconfitta la regular season della Givova Scafati nel girone ovest del campionato di serie A2. Nel big match dell’ultima giornata, la società gialloblu è stata sconfitta al PalaMangano dalla capolista Novipiù Casale Monferrato. La sconfitta non ha cambiato alcunché, dato che prima dell’incontro, la società dell’Agro era già matematicamente seconda nel proprio raggruppamento e, nel primo turno play-off (che inizierà domenica prossima 29 aprile), troverà sul proprio cammino la Bondi Ferrara, arrivata settima nel girone est.

Senza l’infortunato Spizzichini G. e con Lawrence a mezzo servizio, i ragazzi di coach Perdichizzi hanno affrontato con determinazione la prima della classe, brava a tenere il naso avanti per l’intera durata del match e a tenere a bada ogni tentativo di rimonta dei locali, i quali, seppur rimaneggiati, ce l’hanno messa tutta ad impensierire i rossoblù, ancora orfani del centro Marcius (iscritto a referto ma inutilizzato). Alla fine, l’ha spuntata la squadra più costante nel rendimento per tutti i 40’.

E’ subito partita vera tra Scafati e Casale Monferrato. Il canestro iniziale di Romeo apre le ostilità di una sfida nella quale entrambi i quintetti si fronteggiano sin da subito a muso duro, con ritmi elevati. Tomassini e Martinoni sono i protagonisti del tentativo di allungo piemontese (6-13 al 7’), che i gialloblù, con Sherrod sugli scudi, non riescono a contenere. Salgono in cattedra anche Sanders e Blizzard, ed il vantaggio ospite si fa copioso (11-21 al 9’), restando tale fino al termine della prima frazione (14-23).

L’ingresso di capitan Crow regala nuova linfa al team scafatese, che aumenta la pressione difensiva, riesce a recuperare qualche possesso ed anche a concretizzarlo (19-23 al 13’). Capitan Martinoni tiene i suoi a debita distanza (19-28 al 15’). Ma la Givova non molla, il PalaMangano si fa sentire e Santiangeli assottiglia nuovamente il divario (30-33 al 19’), prima che la sirena mandi tutti negli spogliatoi sul punteggio di 32-37.

Cambiano i canestri d’attacco, ma non cambia la verve con cui Sanders e Blizzard spingono nuovamente in doppia cifra di vantaggio la Novipiù (32-42 al 22’). Lawrence, con la sua leadership, ce la mette tutta per assottigliare il divario (44-50 al 27’), trovando manforte in Sherrod e Crow (49-52 al 28’). Ma alla compagine di casa manca il guizzo per riuscire ad azzerare il distacco: così anche il terzo periodo lo chiude sotto 49-57.

I giovani Denegri e Valentini provano a chiudere anzitempo il match con le loro triple (54-63 al 33’), ma la formazione locale tiene botta in difesa e trova in capitan Crow il suo baluardo offensivo (59-63 al 35’). Ancora una volta però i primi della classe (bene Sanders e Severini) riescono a trovare la forza per ristabilire le distanze (59-68 al 36’). Ci pensa allora Lawrence a prendere per mano la squadra e a darle l’ultimo sussulto, con l’ausilio di Sherrod (66-68 al 38’). Anche in questa circostanza però ai gialloblù manca la forza per ricucire definitivamente lo strappo e così lasciano la vittoria 66-75 a Casale Monferrato.

Dichiarazione di coach Giovanni Perdichizzi al termine della gara: «Faccio innanzitutto i complimenti a Casale Monferrato, perché ha disputato una gara intensa per 40’, sfruttando le nostre lacune nel pacchetto esterni e limitando parecchio i nostri lunghi. Avendo rotazioni limitate, abbiamo sofferto molto la sua aggressività. Siamo rammaricati del solo fatto che, nel finale, con un pizzico di accortezza in più, avremmo potuto provare a vincerla ed invece siamo stati puniti da Blizzard e Sanders. Nel complesso, è stata una partita tosta, soprattutto in difesa, dal secondo quarto in poi. Ci abbiamo provato fino alla fine per cercare di spuntarla, però abbiamo affrontato una squadra che è stata prima in classifica dalla prima all’ultima giornata. Chiudiamo una stagione regolare straordinaria, in termini di vittorie e di posizione finale in classifica, nonostante le varie della vigilia ed è riuscita a chiudere in una posizione sensazionale questa prima parte del campionato. Ora inizia la lotteria dei play-off, abbiamo giocatori abituati a questo genere di partite, ma non dobbiamo sottovalutare nulla e quindi prepararci ad affrontare Ferrara, recuperando i vari acciaccati e sfoderando quella cattiveria agonistica che, forse, nelle ultime due partite, anche per via delle difficoltà incontrate, è un po’ andata a scemare. Dobbiamo riprendere a giocare quella pallacanestro che ci ha permesso di chiudere al secondo posto la stagione regolare. Senza pressioni, possiamo essere la sorpresa del campionato, perché giocare contro Scafati non sarà facile per nessuna avversaria».

GIVOVA SCAFATI – NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO 66-75 (14-23; 18-14; 17-20; 17-18)

GIVOVA SCAFATI: Lawrence 13, Crow 13, Trapani, Spizzichini G. n. e., Romeo 10, Ammannato 2, Pipitone n. e., Spizzichini S. 8, Esposito n. e., Santiangeli 9, Sherrod 11. ALLENATORE: Perdichizzi Giovanni. ASS. ALLENATORE: Marzullo Alessandro.

NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO: Denegri 8, Tomassini 10, Valentini 3, Blizzard 7, Martinoni 14, Severini 7, Cattapan 2, Bellan, Sanders 24, Marcius n. e.. ALLENATORE: Ramondino Marco. ASS. ALLENATORI: Valentini Andrea e Fabrizi Andrea.

ARBITRI: Bartoli Enrico di Trieste, Dori Giacomo di Mirano (Ve) e Pierantozzi Marco di Ascoli Piceno.

NOTE: Tiri dal campo: Scafati 24/57 (42%); Casale Monferrato 30/68 (44%). Tiri da due: Scafati 15/34 (44%); Casale Monferrato 21/42 (50%). Tiri da tre: Scafati 9/23 (39%); Casale Monferrato 9/26 (35%) Tiri liberi: Scafati 9/15 (60%); Casale Monferrato 6/6 (100%). Falli: Scafati 12; Casale Monferrato 20. Usciti per cinque falli: Cattapan. Rimbalzi: Scafati 34 (29 dif.; 5 off.); Casale Monferrato 41 (32 dif.; 9 off.). Palle recuperate: Scafati 6; Casale Monferrato 7. Palle perse: Scafati 9; Casale Monferrato 7. Assist: Scafati 13; Casale Monferrato 13. Stoppate: Scafati 1; Casale Monferrato 2. Spettatori: 1.500 circa.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania