Quantcast

marco ammannato givova scafati bondi ferrara (28)
Basket

Raduno Givova Scafati, Ammannato: “Sono rimasto perché mi trovo bene, il primo approccio con i compagni e con lo staff tecnico è andato benissimo”

Ieri la Givova Scafati si è radunata al PalaMangano accolta da una folta schiera di tifosi

Tra emozione, sorrisi e tanto fervore, la squadra e lo staff tecnico della Givova Scafati si è radunato nella giornata di ieri, accolta da una nutrita rappresentanza di tifosi ed appassionati, che hanno incontrato per la prima volta da vicino i protagonisti della stagione agonistica 2018/2019 ormai alle porte.

Queste le parole del pivot Marco Ammannato: «Sono rimasto a Scafati perché mi trovo bene con la società, con la città e con le persone. Ho ambizioni importanti e voglia di riscatto, visto soprattutto il modo in cui abbiamo terminato, con rammarico, la precedente stagione agonistica. La rosa è quasi tutta nuova, ma si compone di tutti ragazzi tranquilli, gran parte dei quali conoscevo già. Il coach è nuovo, ma è esperto della categoria ed è di grande affidabilità. Sono ultimamente circolate molte voci, talvolta tra loro discordanti, in merito al fatto che la rosa attuale è più o meno competitiva della passata, ma è presto per trarre giudizi, che ora lasciano il tempo che trovano. Dovremo remare tutti dalla stessa parte, avere uno spogliatoio unito e difendere con “cazzimma”, come dice patron Longobardi, consapevoli che il campionato sarà lungo e difficile. Il primo approccio con i compagni e con lo staff tecnico è andato benissimo e sono lieto di assumermi, da veterano, la responsabilità di essere da esempio per gli altri e aiutarli ad ambientarsi a Scafati».

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania