Quantcast

GORI - Banner 1274 x 100
givova scafati edinol biella
Basket

Arriva la cinquina per la Givova Scafati battuta anche la Edinol Biella

Quinta vittoria consecutiva per la Givova Scafati, battuta la Edinol Biella diretta concorrente per l’accesso ai play-off

Sono diventate cinque le vittorie consecutive della Givova Scafati nel girone ovest del campionato di serie A2. Il recupero della ventitreesima giornata contro Edinol Biella, al PalaMangano, è coinciso con l’ennesima prova positiva del quintetto di coach Lino Lardo. A parte i primi minuti della sfida, il resto della gara è stato praticamente sempre in mano della compagine di casa, che ha conquistato con pieno merito i due punti in palio (78-70), nonostante l’uscita prematura dal campo di Goodwin, vittima di un infortunio muscolare a metà del secondo periodo. L’unica nota stonata della sfida è la circostanza di non essere riusciti a ribaltare il passivo subito nella partita di andata a campi invertiti, rimasto invariato.

La gara inizia a rilento, con i quintetti che si studiano, senza infierire. Dopo 2’, infatti, il punteggio è fermo sul 2-2. La sfida stenta a crescere in intensità, nonostante la buona vena dello statunitense Thomas, che consente comunque alla Givova di tenere la testa della sfida a metà frazione (7-5). Mentre i locali provano ad allungare il passo (11-5 al 5’), è Saccaggi, con l’ausilio di Harrell, a lavorare sodo per tenere Biella col fiato sul collo dell’avversario (16-15 al 8’). Sul finire della prima frazione, i piemontesi (bene Chiarastella), approfittando di alcuni errori in fase conclusiva dei padroni di casa, riescono a prendersi la testa della sfida e a chiudere avanti 18-23 il primo quarto.

E’ un buon momento per gli uomini di Carrea, che conservano la testa della sfida anche nella seconda frazione (22-27 al 13’), fino a quando Thomas e Contento, dopo aver recuperato qualche prezioso possesso in difesa, iniziano a crivellare la retina dalla media e lunga distanza, annullando il divario e riportando Scafati con il naso avanti (29-27 al 15’). L’Edinol resta inerme sotto i colpi e l’aggressività di capitan Ammannato e compagni, che, nonostante l’uscita di scena di Goodwin per infortunio, stringono gli avversari alle corde, impedendoli di giocare, così ampliando ulteriormente il divario (37-27 al 17’), grazie ad un parziale di 15-0. Gli statunitensi Sims e Harrell provano a svegliare i viaggianti dal torpore (37-33 al 19’), ma ci pensa Rossato, con due triple di fila, a ristabilire le distanze prima della sirena dell’intervallo lungo, che arriva sul punteggio di 43-37.

Sims riprende le ostilità con il giusto piglio ed assottiglia subito il divario (43-41 al 22’). La sfida prosegue sui binari dell’equilibrio, con botta e risposta da una parte e dall’altra (49-46 al 25’). Si segna col contagocce, le difese dominano sui rispettivi attacchi e non mancano errori in fase conclusiva su entrambi i fronti. In questo contesto, è brava la truppa di casa a conservare un discreto margine di vantaggio sull’avversario (51-46 al 28’) e a chiudere avanti 55-48 la terza frazione.

La compagine piemontese ha un buon impatto con l’ultimo periodo (59-56 al 33’). Ma a ristabilire le distanze ci pensano Tavernari e Ammannato (66-56 al 35’). Ogni successivo timido tentativo di rimonta ospite viene prontamente rintuzzato dai padroni di casa, che tengono in mano le redini dell’incontro e non si lasciano sopraffare, anzi approfittano di ogni ingenuità avversaria per provare ad ampliare la forbice del divario (72-62 al 37’). Gli ultimi minuti sono decisivi per provare a ribaltare il passivo dell’andata (-8), ma un fallo di Tavernari a 3’’ dalla fine manda Antonutti in lunetta, che fa due su due e fissa il punteggio finale sul 78-70.

I TABELLINI

GIVOVA SCAFATI 78  EDINOL BIELLA 70

GIVOVA SCAFATI: Goodwin 4, Passera 9, Romeo 5, Contento 6, Ammannato 18, Pavicevic 2, Rossato 11, Solazzi, Thomas 17, Tavernari 6. ALLENATORE: Lardo Lino. ASS. ALLENATORE: Luise Sergio.

EDINOL BIELLA: Harrell 14, Antonutti 8, Nwokoye, Chiarastella 10, Saccaggi 16, Sims 12, Pollone n. e., Massone, Wheatle 2, Stefanelli 8. ALLENATORE: Carrea Michele. ASS. ALLENATORI: Viola Francesco e Santarossa Walter.

ARBITRI: Masi Andrea di Firenze, Foti Daniele Alfio di Vittuone (Mi) e Triffiletti Corrado di Messina.

NOTE: Parziali: 18-23; 25-14; 12-11; 23-22. Tiri dal campo: Scafati 25/59 (42%); Biella 26/65 (40%). Tiri da due: Scafati 19/37 (51%); Biella 17/37 (46%). Tiri da tre: Scafati 6/22 (27%); Biella 9/28 (32%). Tiri liberi: Scafati 22/31 (71%); Biella 9/12 (75%). Falli: Scafati 18; Biella 26. Usciti per cinque falli: nessuno. Rimbalzi: Scafati 33 (29 dif.; 4 off.); Biella 38 (32 dif.; 6 off.). Palle recuperate: Scafati 7; Biella 4. Palle perse: Scafati 8; Biella 15. Assist: Scafati 11; Biella 15. Stoppate: Scafati 5; Biella 1. Spettatori: 1.000 circa.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania