Quantcast

Basket

A2 Ovest – Battaglia epica al PalaDiConcilio! Agropoli la spunta su Biella

Grandissima prova della BCC Agropoli che supera, in rimonta, una generosa Biella nel catino del PalaDiConcilio

Agropoli (SA), 17/02/2016  Magari non sarà stato un vero e proprio esame di maturità per gli uomini di Coach Antonio Paternoster, ma la BCC Agropoli ha decisamente superato se stessa aggiudicandosi l’accesissimo confronto contro una buonissima Angelico Biella reduce da sei vittorie negli ultimi sette incontri.

Reduci dalla disfatta in terra Capitale nella giornata mondiale dell’amore e con l’infermeria affollata, i delfini cilentani hanno comunque sfoderato un gran cuore in un match che, da subito, si è rivelato difficile ed impegnativo. Biella è stata probabilmente il peggior avversario da affrontare in questo momento per Agropoli, in quanto segnalata come la squadra più in forma del momento; team che ha trovato in Saunders, probabilmente, l’innesto necessario per sopperire all’infortunio occorso ad Hall a fine gennaio.

Il primo quarto di gioco è quasi tutto un monologo di Biella, Saunders crea enorme confusione nella difesa cilentana con le sue penetrazioni dall’esterno ed Agropoli chiude a -6 al primo mini-intervallo. Coach Paternoster capisce il momento e chiede soltanto una cosa ai suoi: difendere, difendere, difendere.
Il secondo quarto si apre con due triple straordinarie di De Paoli ed il catino agropolese s’infiamma. La BCC è grintosa, sia offensivamente che difensivamente e pare non soffrire affatto l’impegno ravvicinato di 3 giorni prima, ne’ fisicamente ne’ psicologicamente. Saunders è sempre e comunque una spina nel fianco per i cilentani ma Agropoli è un team strutturato per offendere il canestro ed è proprio quello che gli uomini di Antonio Paternoster sanno far meglio.

Il terzo quarto è semplicemente una battaglia di nervi con poche azioni ben congeniate e tantissime interruzioni, tanti falli e due tecnici, uno per parte, rifilati ai rispettivi team con l’equilibrio a farla da padre padrone.

Nel quarto ed ultimo periodo di gara, a salire in cattedra per Agropoli è tutta la personalità del capitano Santolamazza, l’uomo che quando la palla scotta non si tira mai indietro. Santolamazza, nonostante la grande pressione che Biella ha imposto alla gara, sfodera una serie di triple in sequenza che fanno letteralmente impazzire il pubblico agropolese, come se il canestro per il capitano di agropoli fosse grande quanto una piscina olimpionica.
E’ tripudio per i sostenitori cilentani, Trasolini e Tavernari (fino alla sua uscita per 5 falli) mettono in ghiaccio la partita disputando l’ennesima grande gara della stagione nonostante un Roderick non brillantissimo. Al PalaDiConcilio è terminata l’ennesima battaglia stagionale, con Agropoli nuovamente protagonista e nuovamente vittoriosa.
Il punteggio finale recita 79 – 68 e, nel prossimo match di campionato, andrà in scena al PalaMangano di Scafati il derby tutto salernitano fra la capolista Givova e la BCC Agropoli; astenersi i deboli di cuore.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania