“Teatro Aperto”, Centro Teatrale Bresciano
“Teatro Aperto”, Centro Teatrale Bresciano

“Teatro Aperto”, Centro Teatrale Bresciano e drammaturgia contemporanea

La quinta edizione di “Teatro Aperto”, progetto culturale del CTB, incentrato sulla drammaturgia contemporanea, prende il via il 20 novembre.

Dopo il successo ottenuto nelle scorse edizioni Teatro Aperto ne riconferma la formula e gli appuntamenti. La direzione artistica è affidata ad Elisabetta Pozzi che si avvale della consulenza artistica di Marco Archetti.

Questo progetto culturale si svolgerà sotto forma di lettura scenica da novembre a maggio.

La novità di questa stagione è rappresentata dalla scelta di presentare al pubblico otto testi tratti dalla drammaturgia italiana.

Tale scelta e’ scaturita dall’esigenza di ripartire da noi stessi, tornando a sentirci parte di una comunità a seguito delle drammatiche congiunture legate alla pandemia.

Quali migliori strumenti del teatro e della scrittura per veicolare le inquietudini dei tempi moderni e per esorcizzare le nostre paure “ trasformando le Erinni in Eumenidi”!

Il progetto sarà suddiviso in due parti anche per questa edizione, la prima nell’autunno 2021 e la seconda nella primavera 2022.

Tra novembre e dicembre vedremo in cartellone tre opere :il primo dei tre incontri autunnali, previsto il 20 novembre, I Signori dell’Universo, di Tobia Rossi, ambientato in California negli anni Ottanta, narra l’ascesa al successo, il tradimento e la rinascita di Ruth Handler, fondatrice della Mattel e creatrice della Barbie.

Visita alla mamma, di Margarita Egorova, va in scena sabato 27 novembre.

Ambientato nella Russia degli anni 2000, narra di un picnic di famiglia presso la tomba della madre; spazia dal comico al tragico ed e’ il dramma di chi va e di chi resta.

Il 18 dicembre chiuderà la prima parte della rassegna Procedura di Renato Gabrielli, autore e sceneggiatore, già vincitore del Premio Hystrio per la drammaturgia nel 2008. Vede come protagonisti due uomini al centro di una stanza sprovvista di finestre.

All’ apparenza sono due uomini molto simili fra loro . E se non fossero davvero due ? Se fossimo in presenza di un clone lì per acquisire qualcosa ?

Procedura e’ un testo che prova a capire di cosa sia costituita la nostra personalità andando oltre le pure definizioni astratte.

La seconda parte di Teatro Aperto avrà luogo da gennaio a maggio 2022.

A conclusione della prima parte farà seguito il calendario degli incontri con i titoli e i cast dei testi.

Si tratta di una grande occasione per conoscere la nostra drammaturgia contemporanea e per rendere il pubblico protagonista insieme agli artisti.

Difatti gli spettatori decreteranno la vittoria di uno o più testi grazie alla compilazione di schede di recensione in cui esprimeranno giudizi, commenti e sensazioni sui testi in cartellone.

I testi segnalati potranno essere prodotti nelle prossime Stagioni oppure presentati sotto forma di mise en place.

Gli incontri avranno luogo presso il Teatro Sociale di Brescia ( Via F. Cavallotti, 20 ) a partire dalle ore 16.

Elisabetta Pozzi si avvale nella lettura dei testi di grandi attori quali Alberto Onofrietti, Massimiliano Speziani, Gian Marco Pellecchia, Daniele Gaggianesi, Giulia Pizzimenti, Silvia Quarantini, Gabriele Rametta.

All‘ ingresso in sala sarà consegnata al pubblico la scheda di recensione da compilare e sarà altresì possibile utilizzare la compilazione digitale presente sul sito del CTB www.centroteatralebresciano.it

Elena Cecoro / Redazione

Ascolta la WebRadio