Quantcast

Banner Gori
Premier League Senza categoria

United- Chelsea |I giovani Red Devils schiantano il Chelsea, Blues travolti per 4-0

Una doppietta di Rashford e i goal di Martial e James condannano i Blues ad una pesante sconfitta

Di Francesco Caia

La parola giovane ricorre frequentemente per questa partita. Al teatro dei sogni e sotto gli occhi di Sir Alex Ferguson e del ct dei Tre Leoni Southgate, i giovani dello United riducono sonoramente a brandelli il Chelsea di Lampard alla prima uscita. L’inglese, alla prima da manager dei Blues, è costretto a stravolgere la rosa considerati i molteplici infortuni:  Kantè è stato recuperato solo in extremis giocando solo la parte finale della gara, Rudiger è ancora out e Zouma ha dovuto fronteggiare la defezione dell’ex Roma. Hudson-Odoi e Loftus Cheek non sono disponibili e al loro posto vengono inseriti come titolari il 20enne Mount e la punta classe ’97, Abraham. Si è visto un Chelsea a due facce: un primo tempo discreto dove ha mostrato buoni fraseggi ma dopo i primi 45 minuti, è come se gli uomini di Lampard fossero rimasti nello spogliatoio. Lo United si prende prima delle pause durante l’incontro ma poi è fulminante con i giovanotti sgargianti.

IL MATCH

I Blues partono meglio colpendo il palo e sono propositivi con un gioco spumeggiante, ma la fortuna parteggia per i rossi. Lo United attende e utilizza più volte la soluzione dei lanci lunghi finché passa in vantaggio: rigore trasformato perfettamente da Rashford che ha una freddezza glaciale dagli undici metri. L’attaccante inglese avrà più spazio nelle gerarchie del tecnico norvegese e, assieme a Martial, dovrà tenere le redini di un attacco giovane. Zouma ha causato il penalty e sicuramente ha dimostrato di non essere un giocatore adatto ai ritmi e livelli alti che impone la Premier. I padroni di casa sono galvanizzati e gli avversari ne subiscono l’euforia. Però, a tarpare le ali del Manchester, è la traversa scheggiata da Emerson verso il termine del primo parziale. “E’ stato un grande inizio, c’è stata qualche disattenzione nel primo tempo perché eravamo nervosi e non rapidi; poi abbiamo gestito bene palla e siamo stati fluidi”, l’analisi impeccabile di Maguire, inappuntabile al suo debutto. Nel giro di 95 secondi, avviene l’uno – due micidiale che taglia le gambe al Chelsea: Martial va a segno al 65’ e Rashford sigla la doppietta agganciando con una notevole sensibilità un lancio fantastico di Pogba. C’è spazio anche per la gioia del  giovane neo-acquisto James che cala il poker.

ARSENAL VITTORIOSO

La rete del solito Aubameyang regala tre punti ad Emery che gli consentono di espugnare il St. James Park. L’Arsenal non è ancora nel pieno della forma ed ha ampi margini di miglioramento, l’allenatore spagnolo ha dato minutaggio nel finale ai nuovi ingaggi. Il Leicester non va oltre lo 0-0 contro gli Wolves al King Power Stadium.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Maria D'Auria

Maria D'Auria

Giornalista campana di adozione romana. Laureata in giurisprudenza, impegnata nel sociale, appassionata di lettura, scrittura, fotografia. Collaboratrice della testata ViVicentro.it, referente per la Regione Lazio. Esperta di comunicazione, cronaca sportiva, inchieste, eventi.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania