Quantcast

Banner Gori
Portici: Polizia arresta due giovani
Senza categoria

Portici: non si fermano all’alt. Polizia arresta due giovani

Portici: non si fermano all’alt. Polizia arresta due giovani per lesione resistenza a Pubblico Ufficiale.

Portici: non si fermano all’alt. Polizia arresta due giovani

PORTICI- Ieri pomeriggio due giovani sono stati arrestati dalla Polizia, per non essersi fermati all’alt.

Gli agenti di Polizia del commissariato di Portici-Ercolano, erano di pattuglia durante un posto di controllo in corso Garibaldi a Portici, finalizzato anche a garantire il rispetto delle misure urgenti per la gestione dell’emergenza
epidemiologica da COVID-19.

Nel corso del lavoro, hanno intimato l’alt a due persone a bordo di uno scooter.
Il conducente, alla vista della pattuglia, ha accelerato la marcia travolgendo un agente e dandosi alla fuga a bordo del ciclomotore.

C’è stato l’ inseguimento, fino a che il conducente dello scooter è stato fermato in corso San Giovanni a Teduccio. La seconda persona a bordo dello scooter, aveva tentato di dileguarsi a piedi, ma è stata anch’essa fermata.

Alberto Imperato, 23enne con precedenti di polizia, e C.M., 21enne, entrambi napoletani, sono stati arrestati per lesioni personali, resistenza a Pubblico Ufficiale e sanzionati per inottemperanza alle prescrizioni del D.P.C.M. del 25 marzo 2020.

I due giovani uomini presi in fallo dalle Forze dell’Ordine, non solo hanno dimostrato disprezzo per le regole e buon senso civico, ma anche grande irresponsabilità rispetto alla situazione di emergenza in cui tutto il Paese si trova.

Il fatto che siano avvenute anche lesioni personali e resistenza a Pubblico Ufficiale, dimostra come purtroppo, non solo ci sia assenza di rispetto nei confronti della divisa, quindi dello Stato, ma ci si accorge che si sta perdendo il rispetto anche del prossimo in qualità di essere umano: preoccuparsi di fuggire a costo di investire un’altra persona, non solo è segno di grande incoscienza, ma anche totale assenza di giudizio, e diciamo di umanità.

Essere disposti a non preoccuparsi della “pelle” di qualcuno, pur di mettere in salvo la propria è inciviltà.

 

Stéphanie Esposito

 

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Stéphanie Esposito Perna

Stéphanie Esposito Perna

1 Commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • E’ scritto: “con precedenti di polizia”. Quindi parliamo di persone, molto giovani, appartenenti alla parte peggiore della società, parte che conosciamo benissimo da decenni. Giovani per i quali le proprie famiglie in primis, e le istituzioni in secundis, hanno fallito la missione di educazione. Come potersi aspettare, da costoro, rispetto per la legge, per le forze dell’ordine e in generale per i propri simili in questo momento di emergenza sanitaria ?

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più