Quantcast

Banner Gori
Senza categoria

Pompei, si grida al miracolo: 19enne si risveglia dal coma dopo 3 mesi

Un’aneurisma cerebrale non è riuscito a stroncare la vita di Giuseppe

Giuseppe Di Gennaro ha riaperto gli occhi. Il diciannovenne originario di Pompei si è risvegliato dopo ben tre mesi di come. Il ragazzo è stato colpito da un’aneurisma cerebrale con emorragia lo scorso aprile che per fortuna non si è rivelato fatale. La sua lotta tra la vita e la morte è durata per ben 90 giorni.

Novanta giorni in cui i suoi familiari, ma anche tutti i cittadini di Pompei, si sono riuniti in preghiera presso il Santuario dando conforto e speranza ai genitori di Giuseppe che dopo mesi di ansia e angoscia hanno rivisto il proprio figlio riaprire gli occhi nelle scorse ore gridando al miracolo ed esplodendo di gioia. Le preghiere alla Vergine del Santuario della città degli scavi hanno portato il loro frutto. Qualcuno da lassù ha deciso che Giuseppe di Gennaro non aveva concluso il suo cammino terrestre permettendogli di riaprire gli occhi.
A dare la lieta notizia è stata la pagina Facebook “Notizie di Pompei” attraverso un post: “I familiari di Giuseppe De Gennaro, ci fanno sapere che finalmente dopo 3 mesi e mezzo di coma, si è risvegliato…volevano ringraziare tutti i Pompeiani che in questi mesi hanno manifestato, con una preghiera, un messaggio e affetto, la propria vicinanza”.

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Avatar

Michele Avitabile

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più