Quantcast

Banner Gori
Polizia Napoli Acerra
Senza categoria

Polizia Napoli Acerra: fermato presunto responsabile tentato omicidio

La notte di domenica scorsa personale di Polizia Napoli Acerra, in seguito a serrate attività investigative, ha posto in stato di fermo D.G., 35enne di Sant’Anastasia con numerosi precedenti di polizia.

Polizia Napoli Acerra: fermato presunto responsabile tentato omicidio

L’uomo è ritenuto responsabile di tentato omicidio, avvenuto nella serata di sabato scorso, nei confronti di un uomo giunto in gravi condizioni presso il pronto soccorso della Clinica Villa dei Fiori di Acerra con una ferita all’emitorace sinistro dovuta ad accoltellamento. La vittima è stata immediatamente trasportata ed operata d’urgenza all’ospedale Cardarelli di Napoli dove, in seguito ad intervento chirurgico, è  stata dichiarata dal personale medico non più in pericolo di vita pur restando in prognosi riservata.

Le indagini, grazie all’acquisizione di elementi info-investigativi, hanno consentito dopo poche ore di ricostruire l’accaduto individuando l’abitazione del colpevole in Sant’Anastasia. Grazie alla tempestività delle attività di polizia giudiziaria, D.G. è stato rintracciato e fermato presso la propria abitazione dove, colto di sorpresa, ha tentato di darsi alla fuga e, non riuscendovi, si è consegnato agli agenti ammettendo le proprie responsabilità. Inoltre, in seguito a perquisizione, è stato rinvenuto e sequestrato un coltello da cucina con lama di 20 cm utilizzato per commettere l’aggressione.

Il fermato è stato condotto presso la Casa Circondariale di Napoli Poggioreale ed è tuttora ivi ristretto a seguito della convalida del GIP presso il Tribunale di Nola.

Polizia Napoli Acerra: fermato presunto responsabile tentato omicidio /Redazione Campania

Alcuni altri articoli su Polizia in nostro archivio:

SUD – CRONACA

Ischia, minorenni in sala slot: chiuso centro scommesse

Denunciato il titolare Nel corso di un controllo i carabinieri della stazione di Ischia hanno accertato la presenza di tre minori (due di 17 e uno di 16 anni)…

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più