Quantcast

Banner Gori
Parcheggiatore abusivo percepiva reddito di cittadinanza Tangenziale di Napoli: denunciata 55enne armata circolante sulla carreggiata Napoli tra parcheggi, concerti -abusivi- e armi "da passeggio" Napoli tra parcheggi, concerti -abusivi- e armi "da passeggio" Via Vicinale Sant'Aniello: Concerto Smascherato dalla Polizia : sequestrati circa 100 grammi di hashish Polizia di Scampia: Alto impatto al rione “Monterosa” Alto impatto a Secondigliano: Due persone arrestate e due denunciate Campagna ROADPOL “Focus on the Road” dal 14 al 20 settembre 2020 bar napoli Polizia arresta due noti borseggiatori alla stazione F.S. di Napoli C.le Polizia: arresti per rapina e spaccio di droga tra Vomero e Mezzocannone Stazioni Campane sotto controlli straordinari della Polizia Polizia: controlli e denunce tra Borgo Sant'Antonio e Vicaria Polizia: denunciati due uomini per ricettazione in vico Molino Polizia vs "Furbetti" della mascherina irrispettosi dell'ordinanza n° 212 Ferragosto 2020: Controlli straordinari della Polizia di Stato Report di Ferragosto: Controlli straordinari a Napoli e dintorni Operazione "Alto Impatto" della Polizia nella Stazione di Napoli Centrale Tenta truffa ad anziani spacciandosi per parente: denunciato un 31enne Misura cautelare per atti persecutori per 33enne stabiese napoli stazione polizia pompei foto free flikr
Senza categoria

Polizia arresta due noti borseggiatori alla stazione F.S. di Napoli C.le

Due noti borseggiatori napoletani sono stai arrestai dalla Polizia, che li ha bloccati e tratti in arresto per furto aggravato.

Polizia arresta due noti borseggiatori alla stazione F.S. di Napoli C.le

La Polizia Ferroviaria di Napoli ha tratto in arresto 2 noti borseggiatori napoletani responsabili di furto aggravato ai danni di un viaggiatore all’uscita della stazione.
Gli arresti sono stati eseguiti nel corso di mirati servizi di prevenzione e repressione dei reati predisposti allo scopo di impedire la ripresa di determinati fenomeni delittuosi in ambito ferroviario.
Gli Agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria della Polfer, impegnata in servizi antiborseggio nella stazione F.S. di Napoli Centrale e nelle zone circostanti, hanno notato due borseggiatori, già noti alle Forze dell’Ordine, pedinare fino alla fermata del bus di Piazza Garibaldi un viaggiatore appena sceso da un treno in arrivo alla stazione.
I due borseggiatori, una volta individuata la preda, approfittando di un attimo di distrazione all’atto della salita sul mezzo pubblico, si impossessavano del portafogli che la vittima custodiva in tasca.
Il tempestivo intervento dei poliziotti, che nel frattempo non avevano mai perso di vista i due malviventi, entrambi napoletani, di 60 anni e di 40 anni, ha consentito di bloccarli e trarli in arresto per furto aggravato.
La vittima, una volta formalizzata la denuncia presso gli uffici Polfer, è rientrata in possesso del proprio portafogli contenente, tra l’altro, la somma di mille euro.
I due arrestati sono stati accompagnati innanzi al Giudice Monocratico del Tribunale di Napoli per essere giudicati con rito direttissimo.

 

Si è tentati dall’immaginare, “Se e solo Se” nel nostro Paese ci fosse un profondo e sentito senso di appartenenza allo Stato, forse non esisterebbero “mestieri” del genere – in riferimento al fatto che i due borseggiatori erano NOTI alle forze dell’Ordine, quindi evidentemente esercitavano da parecchio tempo- .

Premesso che nessuno può scegliere dove nascere, è pur vero che indipendentemente da questo lo Stato per i propri Cittadini, dovrebbe garantire loro una possibilità, per elevarsi, migliorarsi e scegliere che strada prendere…

La Scuola è senz’altro il “tallone d’Achille” del nostro Paese.

Chissà quanti giovani borseggiatori “alle prime armi”, si stanno esercitando a correre in velocità per le strade per non farsi “beccare” …

Quanto spreco… Pensare invece che potrebbero essere “arruolati” nelle migliori società sportive di atletica e andare a gareggiare nel mondo indossando la maglia Italiana – e magari stabilire pure nuovi record… –

Questo sarebbe possibile, magari se le Scuole offrissero programmi formativi dove lo Sport, l’Arte la Musica venissero proposti come Ulteriore possibilità di formazione alla PORTATA DI TUTTI.

Ed ecco allora che trascorrere ore e ore “chiusi tra le mura scolastiche” non sarebbe più una costrizione, perché la Scuola diverrebbe davvero il luogo per progettare il proprio Futuro e andarci incontro ” di corsa”.

Stéphanie Esposito Perna

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o
utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere
autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede
comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente
articolo.

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Stéphanie Esposito Perna

Stéphanie Esposito Perna

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più