Quantcast

Banner Gori
Senza categoria

Napoli, scoperta la base operativa della banda del buco

Trovate due pistole e un buco che porta alle fogne di Forcella

Un cantinato di Forcella ospitava la base operativa della banda del buco utilizzata nei mesi scorsi a Napoli per la tentata rapina a un istituto di credito al Corso Umberto I di Napoli. Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Vicaria Mercato sono entrati in un locale posto sotto il livello del manto stradale chiuso da un lucchetto in via Sersale, in seguito ad una attività di indagine iniziata qualche mese fa.

All’interno del locale, i poliziotti hanno notato una botola aperta ed hanno accertato la presenza, sulla parete, di un buco che porta direttamente alle fogne poste davanti all’istituto bancario. Proprio da quel buco era stato praticato un incavo sulla parete in cemento della filiale. In questo nascondiglio, sono state anche ritrovate due pistole Beretta di calibro 765, di cui una carica con sette cartucce e l’altra con dieci, avvolte in stracci ed occultate in buste nere di plastica. Oltre alle pistole, sono state rinvenute anche tute da lavoro bianche, guanti in lattice, cappellini neri, passamontagna, torce, calzerotti, stivali e guanti da lavoro; tutto materiale che la polizia ha prontamente messo sotto sequestro. Infine, è stato recuperato un cavo che prelevava energia elettrica dal contatore del locale adiacente.

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Avatar

Michele Avitabile

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più