Quantcast

Banner Gori
napoli autista anm autobus pullman foto free google
Senza categoria

Napoli, donna partoriente cacciata dall’autobus: arrivano le scuse dell’Anm

Napoli, donna partoriente cacciata dall’autobus: arrivano le scuse dell’Anm: “Eccesso di zelo, la signora andava aiutata e confortata”

Napoli – Un episodio che stona, e non poco, con il grande cuore dei napoletani: la sfortunata protagonista di questa storia è una donna incinta di 28 anni che è stata colta dalle doglie mentre si trovava per strada, in viale Colli Aminei. Da qui la decisione di salire sul primo autobus diretto in ospedale, senza curarsi del biglietto. Una “leggerezza” che ha però incontrato l’intransigenza del controllore dell’Anm, il quale non solo l’ha multata ma la ha anche costretta a scendere dal mezzo. Una vicenda che è finita su tutti i maggiori quotidiani italiani. In tanti hanno ammonito l’azienda per aver “punito” una tantum una persona, quando invece in tantissimi altri casi i trasgressori la passano liscia. La ragazza, che è arrivata all’Ospedale Cardarelli con quasi mezz’ora di ritardo, fortunatamente non ha avuto complicazioni ed ha partorito una bellissima bambina qualche ora dopo.
Nicola Pascale, amministratore Unico di ANM ha voluto scusarsi a nome della società tramite una nota: “I controllori dell’Anm elevano quasi tremila verbali di contravvenzione al mese, svolgendo un’attività complicata che l’azienda sta intensificando per migliorare il servizio ai cittadini.”
“Gli errori possono capitare e in questo caso si è verificato un evidente eccesso di zelo nei confronti della signora, che andava invece aiutata e confortata. Sarà mia personale cura – promette Pascale – riprendere e riesaminare la pratica del suo ricorso che è stata trattata in modo troppo burocratico. Intanto alla signora e alla sua famiglia esprimo le nostre più vive scuse e le felicitazioni per la nascita del piccolo”.

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Avatar

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più