Quantcast

Banner Gori
carabinieri ercolano San Giorgio a Cremano pozzuoli napoli
Senza categoria

Napoli, chiedevano il “pizzo” nel centro storico: 3 arresti

I tre avrebbero estorto denaro ad alcune pizzerie

Tre persone sono state arrestate dai carabinieri Carabinieri perchè avrebbero estorto denaro a una pizzeria del centro storico di Napoli, nella zona di via dei Tribunali, per agevolare le attività del clan camorristico Mazzarella che ha posto il suo interesse su questa zona della città.

La Procura distrettuale ha disposto il fermo (di indiziati di delitto) nei confronti dei tre, che hanno un’età compresa tra i 19 e i 39 anni, eseguito nella mattinata di giovedì il Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri Napoli centro.
L’attività d’indagine, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia presso il Tribunale di Napoli, è scaturita a seguito di numerosi episodi di intimidazione che si sono susseguiti nei primi mesi dell’anno nei confronti delle pizzerie del centro storico che ha visto, in particolare, una collaborazione delle vittime delle estorsioni con le forze dell’ordine. Uno dei tre indagati è stato bloccato sull’isola di Procida che frequenta abitualmente da qualche anno.
Il gip del Tribunale di Napoli, Chiara Bardi, a seguito dell’udienza di convalida tenutasi ieri, ha disposto per i soggetti coinvolti la custodia cautelare nel centro penitenziario di Secondigliano. Un passo in avanti alla lotta al racket che potrebbe fungere da incoraggiamento anche alle altre vittime.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania