Quantcast

Banner Gori
Emergenza Covid-19: nel quartiere "Pignasecca" ancora indisciplinatezza
Senza categoria

Emergenza Covid-19: nel quartiere “Pignasecca” ancora indisciplinatezza

Nel quartiere della “Pignasecca” si è reso necessario l’intervento dell’Ufficio Prevenzione Generale e dei Commissariati di zona per assicurare il rispetto delle misure di prevenzione da Covid-19.

Emergenza Covid-19: nel quartiere “Pignasecca” ancora indisciplinatezza

NAPOLI- Nel quartiere della “Pignasecca” si è reso necessario l’intervento dell’Ufficio Prevenzione Generale e dei Commissariati di zona per assicurare il rispetto delle misure di prevenzione da Covid-19.

Gli agenti sono intervenuti ammonendo i cittadini trovati in giro per strada senza valido motivo, sottolineando l’importanza di non accalcarsi fuori ai supermercati, ma di recarvisi ad orari scaglionati, in modo da non creare folle e disordine.

Il monito per i cittadini è sempre lo stesso : restare a casa, limitare le uscite ai soli casi di necessità, andare a lavoro, recarsi in farmacia per l’acquisto di medicinali, andare al supermercato per la spesa (andrebbe fatta UNA volta a settimana).

E’ VITALE per il bene di tutti, attenersi a queste regole.

Purtroppo come disse Mirabeau : ” L’Ignoranza, l’Oblio e il Disprezzo dei Diritti dell’ Uomo sono le sole cause dei Mali Pubblici e della Corruzione dei Governi”.

In questi giorni, da un lato vediamo una moltitudine di Cittadini Italiani che onorano la Patria esercitando il proprio mestiere al meglio, dall’altro, ci sono cittadini incoscienti, irresponsabili, egoisti e menefreghisti, che all’idea di attenersi alla regole del vivere civile, preferiscono fregarsene.

Questo purtroppo è uno dei mali del nostro Paese, che lo ha reso negli anni debole e vulnerabile.
Finché si crederà che “fare i furbi”, atteggiarsi ad essere “al di sopra delle regole” sia ammirevole, sarà un grosso danno PER TUTTI.

Mai come in questo momento storico ci si rende conto che per sopravvivere ed essere capaci di contribuire in modo positivo, in una società civile, sia VITALE essere CAPACI, COMPETENTI.

Non ultimo, anche i Cittadini “comuni” possono dare il loro contributo: attenendosi alle regole.

La “Cittadinanza” è il “legame” tra l’ Individuo e lo Stato.
Avere la “Cittadinanza” significa essere titolari di Diritti e di Doveri nei confronti dello Stato.
Ogni Cittadino, almeno per coscienza morale, deve ricordarsi che non può rivendicare il rispetto dei suoi diritti e doveri, se innanzitutto non rispetta la LEGGE.

La LEGGE, la Società Civile, sono nate dal bisogno umano di “Elevarsi” da semplici bestie, pronte a prevaricarsi l’un l’altro, ad esseri umani che vogliano garantito il proprio diritto alla vita, e quindi anche quello degli altri.

 

Stéphanie Esposito

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più