Quantcast

Banner Gori
gaetano cimmino coccarda castellammare
Senza categoria

Covid-19 Castellammare, Cimmino sull’ultimo decreto del CdM: “Incentivo a rispettare le regole”

Emergenza Covid-19 Castellammare, Cimmino sull’ultimo decreto del Consiglio dei Ministri: “Inasprimento delle sanzioni è un incentivo a rispettare le regole a non vanificare il sacrificio dei cittadini”
Il sindaco di Castellammare di Stabia, Gaetano Cimmino, ha commentato l’ultimo decreto emanato dal Consiglio dei Ministri per contenere l’epidemia da Covid-19, invitando tutti i cittadini stabiesi a mantenere un comportamento responsabile:
Uscire di casa senza valido motivo oggi costa decisamente caro. Scattano le multe da 400 a 3000 euro per chi non rispetta i divieti di circolazione e le regole per il contenimento del contagio del coronavirus. La sanzione sarà aumentata fino a un terzo se lo spostamento non necessario avviene con un veicolo. È prevista inoltre la chiusura dell’esercizio o dell’attività da 5 a 30 giorni se si violano gli obblighi previsti per le attività commerciali.” 
L’inasprimento delle sanzioni, previsto dal decreto legge approvato oggi dal Consiglio dei Ministri, rappresenta un ulteriore incentivo a rispettare le regole e a non vanificare il sacrificio che la stragrande maggioranza dei cittadini sta attuando per limitare la diffusione del coronavirus e vincere la nostra battaglia.” sostiene il primo cittadino stabiese.
“Chi finora non si è adeguato, ora ha un motivo in più per mettersi in riga e allinearsi agli altri. Restare a casa è un dovere per tutti noi. Lo dobbiamo a noi stessi, ai nostri cari, alla nostra città. Insieme ce la faremo.”
Nel frattempo, è salito a 9 il bilancio dei contagiati nella Città delle Acque: 6 pazienti tuttora positivi, 2 deceduti e una guarita. In isolamento ci sono attualmente 26 nuclei familiari, per un totale di 92 persone.

Castellammare, uomo di 68 anni positivo al Coronavirus: gli ultimi aggiornamenti

Il sindaco Gaetano Cimmino ha augurato a tutti i pazienti che stanno combattendo la loro battaglia col virus di guarire al più presto: “Stiamo vivendo una fase delicata, ma sapremo uscirne tutti insieme. Restiamo in casa, evitiamo contatti sociali. Questo è l’unico modo per fermare la diffusione del contagio. Continuiamo a collaborare, con maturità e senso di responsabilità verso sé stessi, i propri cari e tutti i cittadini. Insieme ce la faremo.”
Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Avatar

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più