Quantcast

Banner Gori
liberi e uguale castellammare di stabia tonino scala
(foto d'archivio)
Senza categoria

Castellammare, Scala (LeU): “Bisogna potenziare il servizio di neuropsichiatria infantile”

Il diritto alla salute per la neuropsichiatria infantile è ancora più diritto “Bisogna potenziare il servizio di neuropsichiatria infantile presso l’Asl Na3” ad affermarlo è il consigliere comunale di Leu Tonino Scala

“Il disagio che vivono le famiglie del distretto 53, che da mesi chiedono che il diritto alla salute per i loro figli venga rispettato, merita attenzione e rispetto.” – prosegue il consigliere – ”Fare le visite in tempo, rispettare il cronoprogramma, onde evitare di interrompere le terapie che per i ragazzi affetti da gravi patologie, in un’età dove è possibile avere dei grossi risultati in termini di efficienza delle cure, sarebbe deleterio ai fini delle cure stesse. Il più importante dei diritti soggettivi è quello alla salute, inviolabile, riconosciuto e garantito che non può essere violato attraverso atti, comportamenti od omissioni. Quello che sta accadendo nel nostro distretto è una vera e propria omissione che potrebbe pregiudicare in modo irreversibile, se non si interviene subito, la vita di queste creature. È necessario, da subito, evitare lungaggini per le liste d’attesa potenziando il servizio. La salute è un diritto di tutti, ma è ancor più diritto per chi già vive un disagio. Il mio è un appello al presidente della Regione, alla sua sensibilità, mi rivolgo all’uomo, non al politico: in quest’età bloccare un trattamento sarebbe irreversibile.” Tonino Scala, sempre sensibile a queste tematiche, rincara la dose “La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti, ma la tempistica è fondamentale soprattutto per la psicoanalisi infantile perchè permette di lavorare sui livelli più profondi della personalità, la maturazione e l’integrazione di aspetti della mente del bambino che se rimangono scissi, cioè separati, non permettono uno sviluppo completo della personalità. È compito dello Stato, e delle sue emanazioni territoriali, sostenere i genitori durante questo percorso verso il miglioramento e, quando possibile, la guarigione. Presidente, bisogna fare presto e subito!” conclude il consigliere.

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più