Quantcast

Banner Gori
Il carabiniere è stato violentemente picchiato
(foto d'archivio)
Senza categoria

Castellammare, manifestazione di solidarietà per il carabiniere aggredito

Castellammare, manifestazione di solidarietà per il carabiniere aggredito: Cimmino invita tutti i cittadini a partecipare

Castellammare di Stabia – Venerdì 7 agosto alle 18.30 in villa comunale, nei pressi della Cassa Armonica, si terrà una manifestazione di solidarietà al carabiniere vittima della vile aggressione e a tutte le forze dell’ordine che con il loro impegno e sacrificio quotidiano tutelano la sicurezza dei cittadini, mettendo a rischio la loro vita. Il Sindaco Gaetano Cimmino ha invitato tutti i cittadini a partecipare alla manifestazione per dimostrare che l’unione fa la forza.

Questa mattina alcuni cittadini e esponenti dei Verdi-Europa verde della Campania, hanno manifestato nei pressi della caserma dei carabinieri Pastrengo, a Napoli, per esprimere solidarietà nei confronti del carabiniere brutalmente aggredito a Castellammare.
Abbiamo scelto di manifestare fuori la Pastrengo perché questo è un luogo simbolo, è la sede provinciale dei Carabinieri. Siamo qui per manifestare la nostra solidarietà nei confronti del carabiniere brutalmente e vigliaccamente pestato a sangue a Castellammare per aver tentato di sedare una rissa. Quelle persone che hanno aggredito il carabiniere sono pregiudicati, familiari di camorristi, sono soprattutto belve assettate di sangue che hanno rischiato di ammazzare una persona per futili motivi, ciò dimostra che vi è una parte della popolazione, seppur esigua, che è totalmente estranea alle leggi, alle istituzioni e alla legalità. Sui social sono comparsi diversi commenti in difesa di quei delinquenti ed offensivi nei confronti del carabiniere, è una vergogna, abbiamo sporto denuncia. Noi siamo dalla parte delle istituzioni, dello Stato e della legalità, e con noi ci sono la maggioranza dei cittadini, quelli perbene. Ora però non è più tempo di restare a metà strada, bisogna schierarsi, o con lo Stato o con la criminalità, non possono esistere mezze misure. Chi vuol stare dalla parte della legalità allora deve gridare forte il proprio sdegno nei confronti della delinquenza e dei camorristi.”- sono state le parole del Consigliere Borrelli. All’iniziativa hanno partecipato anche i consiglieri della I e II municipalità dei Verdi-Europa verde Benedetta Sciannimanica e Salvatore Iodice nonché una delegazione di cittadini di Castellammare dove è avvenuto il fatto.

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Avatar

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più