Quantcast

Banner Gori
palazzo-farnese-comune-castellammare-1024x601
Senza categoria

Castellammare, grande partecipazione della città per l’approvazione del Dos

Ieri in Consiglio Comunale di Castellammare di Stabia l’approvazione del Documento di Orientamento Strategico: attenzione a contrasto della povertà, cultura, turismo ed ambiente

Castellammare di Stabia – Nella giornata di ieri, presso la Sala Consiliare Falcone e Borsellino ubicata in Palazzo Farnese, si è tenuto il Consiglio Comunale in seduta straordinaria, convocato per l’approvazione del Documento di Orientamento Strategico nell’ambito del Po Fesr 2014/2020 Asse X Sviluppo Urbano, Programma Integrato Città Sostenibile (Pics).

Nel corso del Consiglio Comunale il sindaco di Castellammare di Stabia ha dichiarato: “Il gran numero di proposte pervenute dimostra la voglia della città di crescere e partecipare dopo anni di buio ed immobilismo” ha poi continuato illustrando i punti principali “Attenzione al contrasto alla povertà e all’inclusione sociale, alla valorizzazione culturale, al turismo e all’ambiente, la visione della città è all’attenzione di tutti e tutti possono contribuire prima dell’approvazione definitiva del Documento. Riflettori puntati, dunque, su Villa Gabola, Palazzo Reale di Quisisana, rione Savorito, centro antico e Piano Urbano di Mobilità per collegare, ‘connettere’ tutti i ‘nodi urbani’ della città, dalla zona collinare al fronte a mare. Corriamo contro il tempo perché la città era ferma, bloccata da chi ci ha preceduto, ma contiamo di approvare il Dos entro metà febbraio“.

Non ci aspettavamo un numero così alto di manifestazioni d’interesse che andranno valutate. – ha spiegato Fulvio Calì, assessore all’UrbanisticaIn questa fase parliamo di una fase di aggiornamento del Dos. La vecchia programmazione 2007/2013 è stata caratterizzata da momenti infelici poiché molte opere allora previste sono in stallo. Il rischio è quello di una mancata rendicontazione e quindi di restituzione di somme che la Regione aveva finanziato. Il piano, comunque, è ampio e ambizioso, ma con la condivisione di tutti potremo cambiare il volto della città“.

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Antonio Gargiulo

Antonio Gargiulo

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più