Quantcast

Banner Gori
Senza categoria

Castellammare, de Angelis sul traffico: “È allucinante che un Sindaco sia arrivato impreparato alla gestione del traffico”

Così si è espresso Massimo de Angelis sulla questione traffico, problema che attanaglia la città di Castellammare soprattutto dopo la chiusura della Statale Sorrentina a causa dei lavori presso il viadotto San Marco

Castellammare di Stabia. «Il governo Cimmino si sta muovendo come un neofita della politica» così il consigliere di opposizione Massimo de Angelis commenta la situazione del traffico a Castellammare di Stabia. «La gente è stanca di rimanere imbottigliata nel traffico: per percorrere viale Europa verso il centro, ad esempio, si impiega anche un’ora. È allucinante che un sindaco che siede in Comune da ben 3 consiliature, sia arrivato impreparato alla gestione del traffico nel periodo natalizio. Solo ora si parla di varare un piano per le festività, ma qualcuno dica al sindaco che siamo già a metà dicembre e il traffico a Castellammare non è di certo una novità. Mettiamoci poi – continua de Angelis – la situazione del viadotto chiuso che l’amministrazione non è riuscita ancora a risolvere con la prefettura, aggiungiamoci il cambio, a mio avviso rimandabile a gennaio, del comandante della polizia municipale e il pasticcio è servito!

Eppure lo stesso Cimmino da candidato sindaco annunciava soluzioni realizzabili in tempi piuttosto brevi come 2mila posti auto in più per risolvere il problema parcheggi e viabilità». Ecco la dichiarazione di Cimmino riportata dal “Gazzettino vesuviano” in data 6 giugno 2018: “È una soluzione concreta e soprattutto realizzabile in tempi piuttosto brevi. Potenziando i parcheggi già esistenti e creandone dei nuovi, eviteremo il traffico che paralizza il centro cittadino. Castellammare deve essere in grado di gestire i flussi turistici. Con un’amministrazione del centrodestra, questo sarà possibile”.

«Caro Cimmino – conclude Massimo de Angelis – di questi 2mila posti auto non ne abbiamo ancora visto nemmeno uno. E intanto Castellammare è ferma, senza contare il tasso di inquinamento che rischia di aumentare pericolosamente».

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat