Quantcast

Banner Gori
quisisana rifiuti foto free facebook
Senza categoria

Castellammare, caos rifiuti ingombranti: il M5S propone un sistema di “foto trappola” contro gli incivili

Castellammare, caos rifiuti ingombranti: il M5S propone un sistema di “foto trappola” contro gli incivili

Oramai non è difficile trovare cumuli di spazzatura e rifiuti sversati illegalmente sul territorio stabiese, in periferia, quanto al centro città. Castellammare è un bene di tutti e tutti dobbiamo preservarla.” Così Francesco Nappi, esponente della sezione stabiese del Movimento 5 Stelle che nella giornata di oggi ha protocollato una mozione in cui si impegna l’Amministrazione Cimmino a dotarsi di foto trappole.
“Ma cosa sono le foto trappole? Ebbene sono dei dispositivi che rilevato movimento scattano foto. Così, se posizionate nei luoghi in cui abitualmente vengono sversati illegalmente rifiuti, a volte anche pericolosi, sarà possibile avere una foto del “soggetto incivile” che lo ha effettuato.”
“L’amministrazione – conclude Nappi – deve prevenire e porre in atto tutto quanto necessario per arginare il fenomeno, anche se ad oggi nulla è stato in concreto fatto, il cittadino deve cominciare ad amare e rispettare la propria città.”
“Non credo che questi soggetti amino vivere nella spazzatura a casa propria!”

Castellammare trabocca di rifiuti ingombranti: le periferie non bastano, i cumuli arrivano a Quisisana

 

“Oramai non è difficile trovare cumuli di spazzatura e rifiuti sversati illegalmente sul territorio stabiese, in periferia, quanto al centro città. Castellammare è un bene di tutti e tutti dobbiamo preservarla.” Così Francesco Nappi, esponente della sezione stabiese del Movimento 5 Stelle che nella giornata di oggi ha protocollato una mozione in cui si impegna l’Amministrazione Cimmino a dotarsi di foto trappole.

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Avatar

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più