Quantcast

Banner Gori
Pandemia Coronavirus, Santa Maria Emergenza Coronavirus ancora controlli a raffica e denunce
(foto d'archivio)
Senza categoria

Casola di Napoli, primo caso di Coronavirus: l’appello del sindaco Peccerillo ai cittadini

Casola di Napoli, primo caso di Coronavirus: l’appello del sindaco Peccerillo ai cittadini; in arrivo anche un’ordinanza contro l’accensione delle sterpaglie

Anche a Casola di Napoli si è registrato il primo caso di Coronavirus. Ad annunciarlo è stato il primo cittadino Costantino Peccerillo che, attraverso un video, ha fatto appello alla prudenza e al senso di responsabilità di tutti: “Oggi per noi di Casola non è una buona giornata: stamattina ho avuto conferma che un nostro cittadino ricoverato all’Ospedale San Leonardo di Castellammare è risultato positivo al Coronavirus. I medici hanno spiegato che le sue condizioni sono in miglioramento. Come previsto in questi casi, ho contattato la famiglia ordinando loro di restare in quarantena e di comunicare i contatti avuti in questi giorni.”
“In questo momento difficile – continua Peccerillo – vi invito ad essere solidali e a mostrare il vostro affetto alla famiglia in questione.”
Il primo cittadino di Casola ha inoltre ribadito che nei confronti di chi viola le ordinanze anti-Coronavirus ci sarà tolleranza zero.

Infine, Peccerillo ha annunciato che sta per firmare un’ordinanza contro l’accensione delle sterpaglie che possono causare allergie e aumentare l’afflusso di persone in Ospedale: “Ci sarà tempo per pulire i giardini quando tutto questo sarà finito, per ora vi ordino di non accendere sterpaglie. Chi sarà sorpreso a farlo verrà denunciato”.

Gragnano, nuovo caso di Coronavirus registrato in città: il sindaco invita a rispettare le misure

Infine, Peccerillo ha annunciato che sta per firmare un’ordinanza contro l’accensione delle sterpaglie che possono causare allergie e aumentare l’afflusso di persone in Ospedale: “Ci sarà tempo per pulire i giardini quando tutto questo sarà finito, per ora vi ordino di non accendere sterpaglie. Chi sarà sorpreso a farlo verrà denunciato”.

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Avatar

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più