Quantcast

Banner Gori
Mestiere Pompei
Senza categoria

Il “mestiere più antico del mondo” spopola sul web, l’antica Pompei fa scuola

Non a caso è definito il mestiere più antico del mondo e a confermarlo tuttoggi è l’altrettanto antico “dizionario” delle prostitute che hanno abitato la Pompei del 79 dopo Cristo.

Un elenco di espressioni e appellativi che facilitava l’approccio dei clienti con quelle donne che fecero del sesso una professione. Sono indicati i termini specifici utilizzati all’epoca dagli habitué per accordarsi sulle prestazioni erotiche, per indicare i luoghi dove incontrale e tanto altro.

La pagina Facebook del Parco Archeologico della città  Vesuviana poche ore fa ha pubblicato un post in cui spiega che anche a Pompei, come nell’antica Roma, la prostituzione era una pratica diffusa: “Conosciamo alcuni termini con i quali venivano identificate le prostitute: se le Fornicatrici si trovavano sotto i ponti, le Bustuarie preferivano stazionare nei pressi dei cimiteri. Le Ambulatrici passeggiavano, le Tabernarie si trovavano nei pressi delle taverne. Ancora, le Castides esercitavano in casa, mentre le Nocti preferivano l’oscurità notturna per offrire piacere.”

Un post che ha incuriosito molti intelletuali e non, tante condivisioni, tanti like da ogni parte del mondo.

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/
Tags

In merito all'autore

Avatar

Luisa Di Capua

Nata il 7 febbraio a Castellammare di Stabia.
Laureata in Lettere Moderne presso l’Università degli studi di Napoli Federico II, con specializzazione magistrale in Giornalismo e Cultura editoriale all’Università degli Studi di Parma.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più