Quantcast

beato santo vincenzo romano
Sud - terza pagina

Torre del Greco, al via l’evento “Devozioni” per celebrare la canonizzazione del Beato Vincenzo Romano

Al via l’evento a Torre del Greco per celebrare la canonizzazione del Beato Vincenzo Romano

Al via la manifestazione “Devozioni – Itinerari religiosi e popolari tra l’Immacolata, il Vesuvio e il Parroco Santo”,  evento promosso dal Comune di Torre del Greco e cofinanziato dall’Assessorato allo Sviluppo e alla Promozione del Turismo della Regione Campania con i fondi POC 2014-2020, dedicato alla religiosità sacra e popolare per celebrare la canonizzazione del Beato Vincenzo Romano e la centenaria festa dell’Immacolata.

Il progetto, realizzato con la direzione artistica di Gigi Di Luca, ha l’obiettivo di valorizzare la città di Torre del Greco, attraverso percorsi di fede non solo spirituale ma di vera e propria passione per la città. Il primo appuntamento dedicato alla religiosità sacra e popolare è previsto per alle ore 16.30 di venerdì 12 ottobre presso il Porto di Torre del Greco. In questa occasione verranno accolte le reliquie di Vincenzo Romano che arriveranno via mare dall’isola di Procida; alle ore 17.30 seguirà la processione per le vie del centro storico della città accompagnata dalla banda di Torre del Greco fino a Piazza Santa Croce, dove alle 19.00 sono previsti i saluti del Vescovo Ausiliare, della Regione Campania e del Sindaco Giovanni Palomba. A seguire sul sagrato della Basilica di Santa Croce ci sarà l’azione teatrale “L’attesa” per la drammaturgia e la regia di Davide Sacco con gli attori Ernesto Lama e Gina Perna, la danzatrice Candida Sorrentino e il chitarrista Aniello Palomba.

“L’Attesa come senso di incontro tra la storia antica e la storia moderna – spiega Davide Sacco – che si muove attorno a questa enorme figura di Vincenzo Romano. Un percorso di fede e di commozione che, tramite canti e parole, rievocherà quello che è stata la grande vita di un semplice uomo che, proprio nel suo essere semplice, ha reso possibile l’impossibile, ovvero arrivare ai cuori della gente e creare un ponte d’amore. In scena due grandi artisti del panorama teatrale campano e nazionale: Gina Perna ed Ernesto Lama. Con la scenografia naturale della Basilica di Santa Croce, i due attori daranno vita a un atto di fede e arte in memoria di quello che è stato un uomo di Dio in mezzo al popolo.”

Inoltre al via il 13 Ottobre presso la Galleria d’arte Mediterranea di Torre del Greco la prima mostra del programma, ovvero la mostra di pittura “Storie del Santo Vincenzo Romano raccontate dai pittori” che sarà aperta al pubblico fino al 28 Ottobre.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania