Quantcast

Sud - terza pagina

“Lo Sturzo per la città”: tutte le iniziative degli studenti per migliorare Castellammare

“Lo Sturzo per la città”: ecco tutte le iniziative dell’ITS “L. Sturzo”, per la città di Castellammare di Stabia

Castellammare di Stabia, presso ITS  “L. Sturzo” oggi si è tenuto l’evento “Lo Sturzo per la città”, dove gli alunni di tutti gli indirizzi presenti nell’Istituto, hanno mostrato i propri lavori e iniziative, messe in pratica durante l’ultimo anno di alternanza scuola- lavoro.

Presenti all’evento, la Preside, la Dottoressa Cinzia Toricco, il Consigliere Regionale Alfonso Longobardi, l’Assessore stabiese alla famiglia e alla scuola, la Professoressa Diana Carosella. I vari relatori hanno fatto diversi interventi su quanto sia importante promuovere all’interno delle scuole la cultura del lavoro.

I ragazzi dei diversi indirizzi di studio dello Sturzo hanno presentato i diversi lavori fatti negli anni per l’alternanza scuola lavoro: a cominciare i ragazzi dell’indirizzo Amministrazione-Finanza e Marketing, la cui idea è stata quella di risollevare l’economia locale e l’artigianato stabiese, attraverso una simulazione d’impresa; altri hanno optato verso lo street food e altri hanno invece creato una startup come nel caso di l’Eemerging Stabia, un’ impresa simulata creata con l’ausilio dell’agenzia delle entrate; sulla stessa scia anche Four Bags Ja, un impresa che fabbrica borse per ogni occasione.

Hanno proseguito nel mostrare i propri lavori i ragazzi dell’indirizzo Chimica, Materiale e Biotecnologie i quali hanno studiato le caratteristiche microbiologiche delle acque sorgive di Castellammare, quella acidula e l’acqua della Madonna, mentre altri si sono occupati del rischio idrogeologico.

I ragazzi dell’indirizzo Turistico hanno invece creato degli itinerari storico- artistici, attraverso la creazione di Qr Code che spiegano le meraviglie di Villa Arianna e Villa san Marco, tradotti in inglese, francese e spagnolo. Il tutto pensato per la valorizzazione del territorio stabiese. Inoltre da non dimenticare l’albergo diffuso, attraverso il quale si vuole optare verso la realizzazione di strutture dislocate impiantate nel centro antico, come punto di partenza delle attività commerciali locali.

L’evento si è concluso con la premiazione dei ragazzi che si sono diplomati nell’anno precedente, con una votazione di 100/100.

 

a cura di Vincenza Lourdes Varone

RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania