Sud - terza pagina

ESCLUSIVA – Scafati, progetto “Fiume Sarno”: parla Noviello, curatrice blog “Anima Vesuviana”

Oggi, presso il Polverificio Borbonico di Scafati si è tenuta la decima edizione del progetto “Fiume Sarno”

Presso il Polverificio Borbonico di Scafati, si è tenuta la decima edizione del progetto/ concorso “Fiume Sarno”. L’evento è stato organizzato dal Rotary Club, i cui club promotori sono: Scafati-Angri-Realvalle Centario, Castellammare di Stabia, Nocera Apudmontem, Nocera Inferiore-Sarno, Nola- Pomigliano d’Arco, Ottaviano, Pompei, Pompei- Villa dei Misteri, Sorrento, Torre del Greco – Comuni Vesuviani. E  ha visto la partecipazione degli istituti:Liceo Scientifico “Rescigno” di Roccapiemonte, Liceo Scientifico “Sensale” di Nocera Inferiore, ITCGLS “Da Vinci” di Poggiomarino, ITI “Pacinotti”di Scafati, Liceo “Pascal” di Pompei, IS “Graziani” di Torre Annunziata, Liceo Classico “De Bottis” di Torre del Greco, Liceo Artistico “De Chirico” di Torre Annunziata, Liceo Scientifico “Severi” di Castellammare di Stabia, ITI “Elia” di Castellammare di Stabia, IIS “Vitruvio” di Castellammare di Stabia, IPSP “San Paolo” di Sorrento.

La Redazione di Vivicentro.it è stata presente all’evento ed ha avuto modo di parlare con Laura Noviello, una dei relatori del convegno e curatrice del blog “Anima Vesuviana”

Perchè “Anima Vesuviana”?

Perchè il Vesuvio per sua natura distrugge e crea, in questo caso ha creato una realtà straordinaria che possiamo definire anima, perchè parliamo di rituali e tradizioni, di archeologia, di qualcosa che non è solo materiale ma anche immateriale. Sono alla ricerca di cosa è immateriale e di questo patrimonio straordinario che è demo etno antropologico, e che appartiene al popolo vesuviano e che non si manifesta del tutto, come appunto un rituale o come una tradizione.

Questa decima edizioni è stata vinta dal De Bottis di Torre del Greco, l’Istituto di cui tu facevi parte. E’ stata una grande emozione per te vederli vincere?

E‘ stata una grandissima emozione. Io ho partecipato per due anni al concorso sul Fiume Sarno, ma non avevamo mai vinto, sempre fatto il secondo posto, o altri  premi per merito. Sono felice che il De Bottis ce l’abbia fatta: complimenti ai ragazzi e ai docenti che li hanno guidati.

a cura di Vincenza Lourdes Varone

RIPRODUZIONE RISERVATA

Accetta i  cookies di YouTube per vedere questo video.

Accettandoli YouTube potrà conoscere i contenuti da te visualizzati grazie al servizio di terze parti che stiamo fornendo

YouTube privacy policy

Se accetti la tua scelta verrà salvata e la pagina sarà ricaricata

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania