Quantcast

Sud - terza pagina

Castellammare, indagine sul sottosuolo di Villa Arianna: in mostra “l’Atlante delle Storie Omesse”

Castellammare, indagine sul sottosuolo di Villa Arianna: in mostra “l’Atlante delle Storie Omesse”

Indagare il sottosuolo. Atlante delle storie omesse!. Questo il nome del progetto ideato dall’artista Lara Favaretto che unisce passato e futuro. Si tratta di un’idea realizzata in collaborazione con la Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee Madre, museo d’arte contemporanea della Regione Campania, la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino, il Parco archeologico di Pompei, che ha vinto la seconda edizione del Bando Italian Council 2017 della Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane del Ministero per i beni e le attività culturali
Le store riportate alla luce attraverso il carotaggio – dopo un lavoro di analisi, studio e catalogazione – sono ora in mostra a Villa Arianna, sito archeologico di Castellammare di Stabia, dove resteranno fino al 18 novembre. La peculiarità dell’iniziativa, però, consisterà nella consegna alle generazioni future. Tali materiali saranno infatti archiviati, insieme, in un contenitore di ferro che verrà sigillato e sepolto come Time Capsule, una capsula del tempo. Il luogo dell’interramento, nel Parco nazionale del Vesuvio, sarà contrassegnato da una pietra lavica recante la data della sepoltura e del futuro dissotterramento, che avverrà tra cento anni, e le sue coordinate saranno inviate all’International Time Capsule Society ad Atlanta. «E’ un messaggio nella bottiglia che coglieranno le generazioni future» sottolinea il direttore degli scavi archeologici di Pompei Massimo Osanna. «Carotare la Campania Felix è stato complesso, ma importante: sono state riportate in superficie quelle storie che rischiano di essere marginalizzate perchè minori. Tutto verrà messo in una scatola sotterrata sul Vesuvio, che sarà riportata alla luce tra cento anni: queste storie sopravviveranno, qualsiasi cosa accada al nostro pianeta» spiega Andrea Viliani, Direttore Generale museo Madre ai colleghi de ilMattino.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania