Quantcast

Banner Gori
Scioglimento Asp di Reggio il 27 marzo in Commissione anti-'ndrangheta
Scioglimento Asp di Reggio il 27 marzo in Commissione anti-'ndrangheta
Sud - sanità

Scioglimento Asp di Reggio il 27 marzo in Commissione anti-‘ndrangheta

L’iniziativa è stata indetta a seguito dello scioglimento dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Reggio Calabria, dal Consiglio dei ministri per infiltrazioni mafiose.

Dopo lo scioglimento dell’ASP di Reggio Calabria per infiltrazioni della ndrangheta ,mercoledì 27 marzo si terrà la seduta della Commissione regionale anti-‘ndrangheta. Al centro dei lavori dell’organismo consiliare, presieduto dal consigliere Arturo Bova, ci saranno una serie di audizioni, a partire da quelle del commissario ad acta per l’attuazione del piano di rientro dai disavanzi del servizio sanitario della Regione Calabria, Saverio Cotticelli, e del direttore generale del Dipartimento regionale Tutela della Salute, Antonio Belcastro.

Nella seduta della Commissione regionale anti-‘ndrangheta inoltre, sono previste le audizioni di Giacomino Brancati, già direttore generale dell’Asp di Reggio Calabria, del sindaco della Città Metropolitana di reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, e del sindaco di Locri, Giovanni Calabrese.

Lo scioglimento dell’Azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria per infiltrazioni della ‘ndrangheta è stato disposto lo scorso 13 marzo dal Consigli dei ministri su proposta del prefetto reggino, Michele Di Bari, in base all’esito dell’accesso antimafia eseguito nei mesi scorsi: la gestione provvisoria dell’ente è stato affidato alla commissione straordinaria composta da un prefetto Giovanni Meloni e da due dirigenti del ministero dell’Interno.

Il Governo è pronto ad un ‘super commissariamento’ senza precedenti per la Regione Calabria.

Questi i dati più recenti sulla gestione economica delle Aziende sanitarie e ospedaliere elencati dal ministro della salute Giulia Grillo: “L’Asp di Cosenza ha 32 mln di disavanzo, l’Asp di Crotone 32 mln di disavanzo, l’Asp di Catanzaro 40 mln di disavanzo, l’Asp di Reggio Calabria un disavanzo di 22 mln, l’Asp di Vibo Valentia è in pareggio ma solo perché non eroga servizi, l’AO di Catanzaro ha chiuso con un passivo di 28 mln, l’AO del Policlinico con un passivo di 21 mln, l’AO di Reggio Calabria con un disavanzo di 14 mln. Ci sono 244 unità di personale sanitario in meno rispetto al 2017 nonostante fossero stati sbloccati 1000 posti per assumere medici”.

Santa Sarta

 

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania