Quantcast

Banner Gori
cerimonia apertuna universiadi 2019 napoli stadio san paolo (1)
Sud - politica

Unversiade 2019, i Verdi: “E’ stato fatto un lavoro impeccabile, ma questo deve essere un punto di partenza”

Le parole di Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi, Stefano Buono e Marco Gaudini, consiglieri comunali del Sole che Ride sull’Universiade 2019

Questa sera al San Paolo ci sarà la chiusura dell’Universiade 2019. Un evento che ha messo in risalto gli aspetti positivi della sinergia tra il Comune di Napoli e la Regione Campania

Questa sera, al San Paolo, ci sarà la chiusura dell’Universiade. Al termine di questa straordinaria manifestazione è tempo di tacciare un bilancio. E l’analisi non può essere che positiva specie se pensiamo che l’evento è stato realizzato senza aiuti né del governo né del Coni. Un esempio di buona amministrazione che potrebbe essere d’auspicio per creare una nuova e proficua collaborazione tra Comune e Regione. La Regione e la città di Napoli hanno brillantemente superato l’esame riuscendo a mettere in piedi, senza particolari intoppi, un evento internazionale dalla portata enorme. In pochi avrebbero scommesso sulla buona riuscita dell’Universiade, ma oggi in molti dovranno ricredersi. Sia dal punto di vista dell’organizzazione che dell’ospitalità di atleti e turisti che l’indotto ha portato nella nostra regione, è stato fatto un lavoro impeccabile. Ma questo deve essere un punto di partenza e non d’arrivo”. A dichiararlo Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi, Stefano Buono e Marco Gaudini, consiglieri comunali del Sole che Ride.

La riqualificazione di decine di impianti sportivi è stato un lavoro fondamentale per tutta la comunità. Ora però bisogna mettere in campo una manutenzione seria ed attenta per far sì che le strutture restino efficienti e fruibili. Se ripiombassero nel degrado sarà un grave fallimento di tutti e quanto di buono fatto andrebbe totalmente distrutto. Archiviata l’Universiade – hanno poi aggiunto i Verdi – è tempo ora di mettersi subito al lavoro per creare un percorso solido e ben strutturato che avvii Napoli e la Campania ad una candidatura per ospitare l’Olimpiade. Con un duro lavoro sono sicuro che quello che ad oggi sembra un’utopia in pochi anni può diventare realtà. Noi ci crediamo”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Antonio Gargiulo

Antonio Gargiulo

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Video

Aiutaci a darti sempre di più