Quantcast

Luigi-De-Magistris
Sud - politica

Napoli, De Magistris su scandalo Di Maio: “Non mi piacciono attacchi alle persone, ma se ti fai portavoce dell’onestà…”

Napoli, De Magistris su scandalo Di Maio: “Non mi piacciono attacchi alle persone, ma se ti fai portavoce dell’onestà…”

“Si è cominciati col condono; si è passato ad un lavoratore in nero; si è passati a 4 lavoratori in nero; si è passati al padre e alla madre… a furia di andare avanti così non so dove si possa arrivare. Magari troveranno prosciutti avariati nella casa.” Queste le parole del primo cittadino di Napoli, Luigi de Magistris, intervenuto ai microfoni della web tv del Comune in merito allo scandalo che ha coinvolto la famiglia del vice premier grillino.
Il Sindaco napoletano ha poi continuato: “Scherzi a parte, mi sembra che ci sia un’attenzione spasmodica nei confronti di Luigi Di Maio, che pare evidente. Dall’altra parte però dobbiamo dire che non abbiamo bisogno di professori – a chiacchiere – dell’onestà!.
“Fare lezioni morali quando attorno sei circondato da una serie di cose che non vanno, quando ti fai promotore di una legge sul condono…forse bisogna dire la verità prima che venga accertata dai giornalisti. Detto ciò a me non piacciono mai le battaglie che puntano a colpire le persone.
“La responsabilità penale – sottolinea De Magistris – è personale; la morale può essere personale, ma anche familiare soprattutto quando ti fai portavoce dell’onestà, vincendo una campagna elettorale a suon di “onestà! onestà! onestà!”.
 “Ma Di Maio adesso va rispettato”  conclude il Sindaco partenopeo.
Non può essere fermato per qualche errore che hanno commesso i suoi familiari. Però va anche detto che non bisogna chiudersi a riccio e bisogna raccontare tutto. La trasparenza è sempre l’esercizio migliore per chi fa politica.”

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania