Quantcast

GORI - Banner 1274 x 100
napoli, commissione welfare, cooperativa igloo
Sud - politica

Napoli, Commissione Welfare sui pagamenti alla cooperativa Igloo

Napoli, Commissione Welfare sui pagamenti alla cooperativa Igloo

Nella riunione presieduta da Maria Caniglia esaminata la situazione dei dipendenti della cooperativa che svolge i servizi per anziani e disabili nella Settima Municipalità per conto del Consorzio Italia. Sono intervenute l’assessora al Welfare Roberta Gaeta, la responsabile della Direzione Welfare Giulietta Chieffo e Alfonso Sperandeo capo staff dell’assessore al Bilancio Enrico Panini

La questione, sollevata dalla consigliera Alessia Quaglietta (Partito Democratico), riguarda l’irregolarità dei pagamenti nei confronti dei lavoratori della cooperativa Igloo che svolge il servizio di assistenza domiciliare sociale nella Settima Municipalità per conto del Consorzio Italia. Per due mesi il Consorzio, soggetto affidatario, non ha pagato gli stipendi, motivando la mancata erogazione con problemi di liquidità. La circostanza, hanno spiegato l’assessora Gaeta e la direttrice Chieffo, non è nota all’Amministrazione, che ha un rapporto in corso da aprile di quest’anno con il Consorzio Italia, per la durata di dieci mesi, per un importo di 370 mila euro circa, somma finanziata in parte direttamente con fondi comunali e in parte con fondi trasferiti. Nessun obbligo di informare l’Amministrazione sull’utilizzo di lavoratori distaccati grava sul soggetto affidatario, ha chiarito la direttrice del Welfare, specificando comunque che motivi di opportunità consiglierebbero tale informativa. Le fatture, emesse a partire da luglio, sono state in alcuni casi rifiutate perché incomplete e poi succesivamente accettate e liquidate. Cinque in totale quelle arrivate in Ragioneria e in attesa del mandato di pagamento.

Si è precisato, inoltre, che l’elemento dell’irregolarità nel pagamento degli stipendi non è rilevabile da parte dell’Amministrazione che in occasione della liquidazione delle fatture fa riferimento esclusivamente alla regolarità contributiva. I lavoratori della cooperativa, ai quali sono state poi erogate le due mensilità arretrate, hanno sospeso il servizio per soli due giorni, evitando così dannose ricadute sugli utenti.

Print Friendly, PDF & Email
Tags

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania