Quantcast

napoli commissione giovani
Sud - politica

Napoli, nuovo incontro della commissione Giovani sul progetto GreeNEETwork

Nuovo incontro della commissione Giovani sul progetto GreeNEETwork

 Napoli – Nella riunione presieduta da Claudio Cecere, con la partecipazione di Lorena Matteo dell’assessorato ai Giovani, si sono trattati gi aggiornamenti sul percorso progettuale promosso nell’ambito dell’avviso pubblico ReStart dell’Anci

Continua il monitoraggio della commissione Giovani sull’andamento del progetto GreeNEETwork, promosso dall’ANCI nell’ambito dell’avviso pubblico ReStart e rivolto ai giovani dai 18 ai 25 anni dell’area nord della città e dei comuni limitrofi non inseriti in alcun processo formativo. Centotrenta, ha spiegato Lorena Matteo dell’assessorato ai Giovani, le persone che hanno risposto al bando e sessanta, più dodici uditori, quelle selezionate in base ai criteri stabiliti e che stanno già partecipando alla prima fase del progetto. Si tratta della formazione generale, composta da 30 ore di aula, durante le quali vengono fornite le informazioni sui tre percorsi di specializzazione – manutenzione del verde, agricoltura e marketing territoriale – che compongono la formazione. Successivamente, i partecipanti parteciperanno ad una formazione specifica di 90 ore, in base al settore prescelto, seguita da 180 ore di tirocini pratici nelle aziende del settore, in corso di individuazione da parte del consorzio Cosvitec, partner del progetto insieme alla coopertaiva L’Uomo e il Legno, Agritettura 2.0, Città Metropolitana e i comuni di Quarto e Procida.

L’andamento del progetto, ha spiegato Matteo, lascia finora soddisfatti, soprattutto per il riscontro positivo e per la forte richiesta di partecipazione, favorita dalla caplillare informazione sui territori interessati da parte dei servizi sociali, associazioni e parrocchie. Seicento euro il rimborso erogato ai partecipanti per 300 ore complessive di formazione, ma, ha concluso Matteo, già si guarda oltre la fine del progetto, che sarà seguita dall’inserimento dei partecipanti nel percorso di Garanzia Giovani e da un accompagnamento al lavoro curato dai partner che vedrà, per i primi 24 partecipanti, uno stage retribuito di un mese, sempre finanziato con una parte dei 238 mila euro che compongono il budget complessivo.

Sui contenuti della formazione e sull’accompagnamento successivo al lavoro hanno posto quesiti i consiglieri Arienzo e Venanzoni (Partito Democratico), mentre il presidente Cecere ha insistito sulla necessità di un’azione incisiva rispetto al marketing territoriale.

Nella seconda parte della riunione, è stata fornita un’informativa sul progetto Benessere Giovani, promosso dalla Regione Campania per studenti e NEET appartenenti alla fascia di età dai 16 ai 35 anni e finanziato con 350 mila euro per il quale è stata firmata a giugno la convenzione. Diciassette i pòartner per 3 diversi assi di intervento, la prima dedicata ad aspiranti giovani imprenditori e per la quale a giorni partirà l’avviso pubblico. Ulteriori approfondimenti saranno forniti in altre riunioni, ha annunciato il presidente Cecere, che ha anche anticipato un incontro con alcuni dei partecipanti al progetto GreeNEETwork.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania