Quantcast

Banner Gori
Sud - politica

Gragnano, Consiglieri di opposizione: “La città è abbandonata a se stessa”

I consiglieri di opposizione, Uniti per Gragnano: «Fa davvero male vedere lo stato di abbandono in cui versa la città.»

In questi tre anni, abbiamo, come opposizione, svolto un costante e continuo lavoro di sorveglianza e di segnalazione dello stato di incuria e di abbandono in cui versa l’intera città sia al centro e soprattutto nelle zone periferiche del paese, con disagi che invece di diminuire si fanno sempre maggiori.
Fa davvero male vedere lo stato di trascuratezza e degrado in cui in questi ultimi mesi versa la nostra città, ampiamente documentato anche da immagini e video che diversi cittadini-utenti hanno rilanciato sui propri profili e canali social.
Sono immagini che senza dubbio testimoniano quanto andiamo ormai dicendo da più di due anni in merito al totale disinteresse dell’attuale amministrazione per la riqualificazione del paese e per l’elaborazione di un serio piano di manutenzione ordinario cittadino e di recupero del decoro urbano.
In diversi punti del paese, ci sono rifiuti abbandonati e strade trasformate in mini-discariche a cielo aperto, in attesa che l’amministrazione se ne renda conto e provveda a farli rimuovere con notevole ritardo, forse anche a causa della problematica riguardante l’isola ecologica di via Incoronata.
Tutto questo si lega all’assenza di aree verdi e di spazi pubblici ormai completamente danneggiati e vandalizzate, dove a poco serve qualche sporadico intervento di leggera manutenzione ordinaria, se ad esso non si accompagna un efficiente ed efficace piano di riqualificazione e di concessione in gestione delle aree a soggetti privati che avranno l’obbligo di prendersene cura e di renderle funzionali e vive.
Per non parlare poi delle strade dissestate e pericolose che già lo scorso anno sono state considerate tali come segnalato da un corposo dossier consegnato dal Comando dei Carabinieri all’Ente, in cui si sollecitavano interventi seri di rifacimento del manto stradale.
Eppure a breve ci saranno alcune iniziative gastronomiche ampiamente pubblicizzate sui social e in giro per la città, che saranno sicuramente importanti per rilanciare il turismo enogastronomico cittadino e ridare vita ad una città spenta a causa dell’assenza di iniziative simili negli anni precedenti.
Sarebbe stato però doveroso arrivarci a questi eventi occupandosi precedentemente della cornice, ossia liberando alcuni punti cittadini dai rifiuti ammassati e depositati ai lati delle strade, riqualificando il manto stradale di alcune strade sia al centro e sia nelle zone periferiche, realizzando opportuni marciapiedi per rendere la viabilità pedonale più agevole e sicura come ad esempio nei pressi delle scuole e del cimitero comunale.
In questi tre anni ben poco di quanto promesso in campagna elettorale o annunciato nei mesi di inizio mandato ha trovato concretizzazione ed in precedenti dichiarazioni abbiamo esposto accuratamente il lungo elenco del “non fatto” dell’attuale maggioranza (es. Museo della Pasta, ex Scalo Merci Ferrovia, Carcere di via Petrelloni, il Puc, il rilancio della Valle dei Mulini, riduzione del gap periferia-centro, rigenerazione delle periferie, riqualificazione spazi verdi e aree pubbliche quali Piazzetta Aldo Moro, Piazzetta Nassiriya, Piazzetta Parco Imperiale, Giardino della Bellezza, realizzazione di aree giochi e spazi per i bambini nelle frazioni periferiche, etc.).
Ci auspichiamo, che al termine degli eventi estivi, ci sia tempo per dedicarsi a quanto ampiamente indicato.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania