Quantcast

Sud - politica

ESCLUSIVA, VIDEO – Castellammare, il Consigliere Comunale Sica: “Il mio è stato un percorso fatto di costanza e coerenza”

Castellammare di Stabia, Ernesto Sica è uno dei Consiglieri Comunali, con Fratelli d’Italia, dell’amministrazione targata Gaetano Cimmino

Castellammare di Stabia, Ernesto Sica, classe 90, è uno dei consiglieri Comunale dell’amministrazione Cimmino. Da sempre appassionato alla politica, Sica ha iniziato il suo lungo percorso di militanza, così come piace a lui definirlo, 14 anni fa, vantando una carriera nata dal basso: eletto Rappresentante d’Istituto del Liceo Classico “Plinio Seniore”, Sica ha continuato gli studi iscrivendosi alla facoltà di Giurisprudenza all’Università “Parthenope”, dove ha ricoperto il ruolo di Consigliere degli studenti d’Ateneo. Dopodichè sono arrivati ruoli politici più impegnativi, quali Coordinatore cittadino e Dirigente di Gioventù Nazionale Stabia e poi Presidente presso  Fratelli d’Italia, da non dimenticare la laurea e la professione di avvocato penalista, Sica è arrivato, ad oggi alla vittoria in Consiglio Comunale, con un risultato di 291 preferenze.

La Redazione di ViViCentro.it ha avuto la possibilità di fare delle domande a Sica, in virtù della sua esperienza politica in queste elezioni amministrative

La tua storia politica parte da lontano. Hai iniziato 14 anni fa ed oggi sei arrivato, alla tua prima esperienza elettorale, ed hai vinto

Per me è stata una grande emezione e soddisfazione e vedere che un percorso come il mio arrivi a questo punto è qualcosa di incredibile. Ho ricoperto ruoli di rappresentanza, però ogni volto che ho potuto, mi sono messo in gioco. Mi è sembrato giusto tentare questa esperienza che è andata bene e credo che il gruppo che ho creato e tutto il lavoro fatto sul territorio, dovesse avere una giusta ricompensa, e credo che questo lo sia.

In una precedente intervista rilasciata al nostro giornale, hai detto che in Consiglio saresti stato la goccia che scava nella roccia, cosa intendevi?

Richiama un detto latino, “Gutta cavat lapidem”, significa che piano, senza strafare, senza promettere nulla, con costanza e coerenza e competenza, fare quei piccoli passi che ti fanno raggiungere i risultati. Un po come ho fatto io in questi anni: la mia candidatura non è stato un lampo, ma una goccia che in 14 anni è scesa, è scesa, ed ha portato questo risultato. Porterò tutto questo in Consiglio Comunale, dove mi siederò, inizierò a studiare anche lì, affinchè si possano raggiungere risultati concreti e tangibili, soprattutto agli occhi delle persone.

A chi vuoi dedicare la tua vittoria?

La mia vittoria la dedico in primis alla mia comunità politica di Castellammare; inoltre voglio fare anche una dedica ideale, dedicando la mia vittoria a tutti quei ragazzi che hanno la mia stessa ideologia, ma che non hanno avuto la possibilità di confrontarsi come me. Inoltre va una dedica alla mia famiglia, alla mia compagna, che oltre ad essere tale, è anche la prima militante del gruppo in quanto Milita con noi da 6 anni.

a cura di Vincenza Lourdes Varone

RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania