Quantcast

liberi e uguale castellammare di stabia tonino scala
Sud - politica

Castellammare, Scala (LeU) critico sulle scelte di Cimmino: “La Giunta è un’operazione di facciata”

Castellammare – Tonino Scala, consigliere comunale di Liberi e Uguali, è critico verso l’esecutivo varato questa mattina: “La Giunta Cimmino è un’operazione di facciata”

La Giunta presentata oggi dal sindaco – dichiara Scala – pur contenendo professionisti noti, ha come segno prevalente quello del potere esercitato da chi lo ha sostenuto in campagna elettorale; noi, nell‘interesse della città, ci batteremo affinché si cominci a lavorare con serietà.”
“Un mese è stato già bruciato tra polemiche nel centro destra e annunci di conferenze stampa per presentare l’esecutivo, puntualmente rinviate, oscillazioni tra giunta politica o tecnica. 
Ora, non possiamo che confermiamo le preoccupazioni e le denunce già fatte nel corso della campagna elettorale”.
Castellammare – continua – necessita di un rilancio della programmazione, di contrastare la speculazione su alcune aree, di affrontare temi ambientali seri, di considerare il mare e le acque, insieme al Faito, risorse fondamentali su cui basare il suo rilancio. Le scelte sul piano casa, su via De Gasperi, Cirio, Mulini Daunia, Avis, porto commerciale, Marina di Stabia e quartieri saranno aspetti decisivi, insieme a cosa si pensa di fare nei prossimi giorni su Terme e Sint, su Fincantieri. Su questo si valuteranno l’autonomia e la qualità dell’azione amministrativa. Inoltre, noi pensiamo che il sindaco abbia l’obbligo di convocare subito il consiglio comunale su Sint e Terme prima di assumere ogni forma di decisione.
Nei prossimi mesi sarà importante capire se la cosiddetta giunta tecnica è solo uno “sfizio” di facciata concesso dalla maggioranza al sindaco per evitargli una brutta figura dopo gli annunci fatti, o rappresenta un aspetto duraturo che caratterizzerà questa sindacatura.”
L’annuncio a breve di verifiche, però, lascia presagire che la vera partita sia stata solo rinviata”.
“Non si prenda in giro la città – conclude il consigliere dell’opposizione – e si cominci a lavorare sul serio. Noi dall’opposizione, riconfermando un giudizio critico sull’attuale maggioranza e sui condizionamenti che pesano su di essa e sul sindaco, faremo fino in fondo la nostra parte, con proposte e iniziative utili a rispondere alle aspettative dei cittadini”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania