Quantcast

liberi e uguale castellammare di stabia tonino scala
Sud - politica

Castellammare, LeU: “Cancellare lo Sprar significa fare arrivare migranti, i cittadini lo sanno?”

Cancellare lo Sprar significa fare arrivare migranti. Questo i cittadini lo sanno?

Castellammare ecco la posizione di LeU sulla questione dello Sprar:

 Anche il governo della mia città, in linea con la propaganda leghista, annuncia che cancellerà lo Sprar. Ho provato a far capire più volte in aula che chi non vuole gestire le emergenze deve aderire al programma Sprar, ma è più forte di loro, amano raccontare le favole che si ritorceranno contro la loro becera propaganda. Perchè dico questo? Perchè conosco la norma che è chiara, fin troppo chiara. I comuni che aderiscono allo Sprar possono per legge utilizzare la cd “clausola di salvaguardia” e dire no a nuovi arrivi quando l’Amministrazione Comunale valuta che non sarebbero gestiti al meglio. Con questo cosa voglio dire, che i comuni virtuosi che hanno accolto migranti tra Sprar e Cas, secondo le indicazioni del Ministero nel rispetto della norma, possono rifiutarsi di “prendere” nuovi migranti. Questo può avvenire quando si ritengono sbagliate le modalità di lavoro o i posti di assegnazione proposti dal prefetto, che non può fare altro che adeguarsi. Al contrario, chi non ha lo Sprar deve adeguarsi alle imposizioni delle scelte prefettizie ovvero gestire emergenze.
Lo Sprar che la propaganda definisce “un business da malavitosi”, ha consentito in molti luoghi del Paese la governance del fenomeno migratorio. Perché permette una gestione efficiente, in un contesto di comunità in cui ai migranti si associa il lavoro degli italiani, l’utilizzo di strutture pubbliche, l’interazione con luoghi privati.
Senza lo Sprar, molte persone rischiano di restare in mezzo a una strada, non completando e talvolta non iniziando nemmeno, un percorso di autonomia e inserimento sociale. Questo comporta da un lato altri costi per lo Stato, dall’altro rischi per la comunità e per le stesse persone coinvolte, quali fra tutti quello di andare ad allargare il campo della piccola criminalità dettata da esigenze di pura sopravvivenza.
Annunci e/o provvedimenti come questi sono solo becera propaganda che si ritorcerà contro la città. Servirà solo a fare altra propaganda d’odio contro i migranti quando si dovrà gestire emergenza.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania