noi con salvini gragnano castellammare di stabia (5).jpeg
Sud - politica

Castellammare, la Lega contro flash mob pro migranti: “E’ una provocazione”

La risposta della Lega alla manifestazione pro migranti che si terrà a Castellammare di Stabia

Domani a Castellammare di Stabia si terrà un flash mob organizzato da Liberi e Uguali, contro le politiche salviniane e contro il razzismo. Alla proposta lanciata da LeU, tramite un post pubblicato sui social la Lega risponde: “La Lega non può rimanere impassibile alle provocazioni che stanno arrivando dai membri di altri partiti che hanno promosso delle manifestazioni in città, le stesse persone che vogliono far passare all’opinione pubblica il messaggio che dire “prima gli italiani” sia uno slogan razzista”.

Continua il comunicato sostenendo che: “La lega non ci sta! La lega è stanca delle manipolazioni dei partiti che per anni hanno permesso, con Boldrini e company, l’entrata di milioni di clandestini senza regolare permesso di soggiorno. Anche Castellammare rischia di diventare vittima di un’idea sbagliata: Matteo Salvini sta cercando di mettere “ordine”, di far rispettare le nostre regole e quelle stesse regole devono essere comprese anche da chi è straniero, non è razzismo ma buonsenso. Siamo contro ogni forma di violenza verso le diversità, ma non accettiamo la manipolazione delle nostre idee per racimolare consensi e diffondere un gratuito ed ipocrito buonismo che dovrebbe accattivare l’opinione pubblica.
Discutiamo sui programmi – conclude il comunicato – non attaccando gli altri. Detto ciò, in maniera ancora più orgogliosa gridiamo: prima gli italiani, le nostre origini e le nostre tradizioni”

 

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania