Quantcast

Sud - politica

Castellammare, la denuncia di LeU: “Hanno ucciso l’ospedale San Leonardo”

Castellammare, la denuncia di LeU: “Hanno ucciso l’ospedale San Leonardo”

Castellammare di Stabia, “Hanno ucciso il San Leonardo, ne danno il triste annuncio i medici, gli infermieri e gli utenti che nella sanità hanno un nome, si chiamano ammalati. Nessuno si cura più: i tagli e le privatizzazioni hanno dato il colpo di grazia ad un sistema già in coma.” Queste le parole espresse in un video di “denuncia”di Liberi e Uguali. Gli esponenti del partito in questione durante una conferenza stampa avevano dichiarato che avrebbero mostrato il proprio programma di governo attraverso dei video denuncia ed esplicativi delle iniziative e i progetti che hanno delineato per Castellammare.

Sulla pagina facebook del partito, si legge: “Un’utenza costretta a subire il degrado di un sistema sanitario nazionale che dimentica i bisogni dei cittadini e i diritti dei malati; le professionalità di medici e lavoratori mortificate dal ricatto di tagli privatizzazioni. La sanità è in ginocchio”.

Quello della sanità, solo uno dei tanti punti su cui poggia il programma di governo di Liberi e Uguali per la città di Castellammare. Per ora sono stati presentati due progetti molto importanti, uno per la riqualificazione dell’arenile e uno riguarda i parcheggi. Intanto le elezioni amministrative si avvicinano, la concorrenza è tanta e l’ansia sale. Speriamo solo che i cittadini stabiesi non vengano presi in giro dall’ennesima amministrazione.

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania