Quantcast

Sud - politica

Castellammare, la commissione elettorale convalida la giunta comunale

Convalida degli eletti al Consiglio comunale

E’ arrivata la convalida degli eletti al Consiglio comunale. La commissione elettorale, guidata dal magistrato Giovanni De Angelis. ha ultimato il conteggio delle schede.

Al conteggio delle schede, sono risultate 120 schede votate in più rispetto al reale numero di stabiesi recatisi alle urne nel primo turno del 10 giugno.

 Una situazione inconsueta che non ha creato cambiamenti per quanto riguarda la composizione del Consiglio comunale.

Le anomalie delle schede si sono registrate in seggi di periferia come la sezione 13 di Ponte Persica dove il presidente di seggio non aveva presentato una documentazione completa al primo turno.

La sezioni era già finita al centro di uno scontro per la nomina degli scrutatori parenti di un consigliere comunale rieletto con Cimmino.

Al momento nessun ricorso è stato annunciato,  la commissione ha provveduto tuttavia ad inviare una relazione al prefetto di Napoli, Carmela Pagano, che potrebbe nelle prossime settimane avviare un’indagine  sulle elezioni stabiesi.

 Rosa Esposito (Forza Italia), ha distanziato di un solo voto Alfonso Lucarelli. In parità invece è finita la contesa targata 5 Stelle, tra Laura Cuomo e Cristina Curcio.

A spuntarla è stata però la Cuomo per la sua posizione in lista.

Si attende la convocazione del primo consiglio comunale, che sarà presieduta da Emanuele D’Apice.

Il primo nome che potrebbe essere fatto per  l’elezione di presidente  è quello di Vincenzo Ungaro, ma Forza Italia potrebbe avanzare nei prossimi giorni la richiesta di ricoprire questo ruolo di prestigio nominando un proprio esponente.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania