Quantcast

Sud - politica

Castellammare, Di Martino sulla Sint: “Ho firmato un documento per evitare il fallimento della società”

Di Martino si è espresso sulla questione Sint in virtù del Consiglio Comunale di questa mattina

Castellammare di Stabia, questa mattina si è tenuto il Consiglio Comunale dove è stato affrontato il tema della Sint. Al riguardo si è espresso Andrea Di Martino, in consiglio per le liste civiche. Sulla sua pagina ufficiale, si legge:

È sconvolgente l’approssimazione con cui la giunta e la maggioranza si sono presentati in consiglio oggi sulla vicenda Sint. Arrivare in aula senza uno straccio di proposta, con una relazione tecnica del Liquidatore della società è una modalità che mi allarma sulle possibilità di costruire una proposta che possa preservare e rilanciare il patrimonio termale. Le opposizioni hanno presentato le loro proposte. La giunta chiacchiere. Qualche chiacchiera ha degli aspetti delicati da approfondire. Quando il sindaco afferma che il termalismo riguarderà solo le Antiche Terme e che il futuro del complesso del Solaro, sarà affidato ad una manifestazione di interesse rivolta ai privati, apre uno scenario completamente inedito che con correttamente avrebbe dovuto sottoporre all’elettorato nel suo programma elettorale, in cui invece era scritto tutt’altro. Le opposizioni tutte hanno avuto senso di responsabilità evitando di strumentalizzare in aula, con i lavoratori presenti, uno scenario, delineato dal sindaco, che mette in conto una nuova destinazione del sito del Solaro. Non consentiremo giochi di prestigio. Ora Cimmino si è impegnato a venire in conferenza dei capogruppo e poi in consiglio con un piano definito delle cose da fare. Il documento che ho firmato insieme ai consiglieri Donnarumma, Esposito, De Angelis, Nappi e Cuomo è una base programmatica da cui partire per evitare il fallimento della società. Nel permanere di una assenza di proposta da parte della giunta chiederò a tutti i consiglieri di opposizione di chiedere la convocazione del consiglio comunale e costruire il mandato al liquidatore sulla base dei due documenti presentati oggi dalle minoranze.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania