Quantcast

SS Juve Stabia, stadio romeo menti
Sud - politica

Castellammare, Cimmino: “Universiadi, in arrivo il restyling dello stadio, progetto da 500 mila euro”

Universiadi, in arrivo il restyling dello stadio

Il progetto definitivo ed esecutivo prevede un importo complessivo di poco inferiore ai 500 mila euro, volti al miglioramento e alla rifunzionalizzazione dello spogliatoio, della sala medica, della sala antidoping e del corridoio principale posti al piano terra dell’impianto sportivo

“Castellammare ospiterà le sedute di allenamento delle squadre di calcio delle Universiadi 2019. L’evento sportivo sarà l’occasione per effettuare un restyling dello stadio Romeo Menti con un finanziamento da 500mila euro”. Così Gaetano Cimmino, sindaco di Castellammare di Stabia.

“L’assessore Fulvio Calì ha partecipato al tavolo tecnico che si è svolto a Palazzo Santa Lucia per la cabina di coordinamento delle Universiadi 2019. – prosegue Cimmino – È stata confermata la volontà di includere il Romeo Menti tra gli impianti che dovranno ospitare una competizione che farà confluire a Castellammare atleti provenienti da ogni parte del mondo. Una vetrina importante per la nostra città e per l’indotto turistico, economico e culturale del territorio. Tra il 3 e il 14 luglio 2019 accoglieremo le stelle del calcio che si alleneranno al Menti in vista degli impegni agonistici”.

“Il restyling del Romeo Menti consisterà in una manutenzione straordinaria che coinvolgerà principalmente gli spogliatoi e i corridoi sul versante delle tribune. – spiega Fulvio Calì, assessore con delega all’edilizia sportiva – Il progetto definitivo ed esecutivo prevede un importo complessivo di poco inferiore ai 500mila euro, volti al miglioramento e alla rifunzionalizzazione dello spogliatoio, della sala medica, della sala antidoping e del corridoio principale posti al piano terra dell’impianto sportivo. Un locale di primo soccorso sarà presente lungo le vie di accesso agli spogliatoi, in modo tale da poter disporre di un accesso agevole sia dallo spazio di attività sia dall’esterno dell’impianto. La progettazione di una nuova sala medica consentirà di rispondere ai requisiti del Coni e alla necessità di dotare tale spazio di un servizio igienico per diversamente abili. La sala antidoping, inoltre, sarà integrata con una sala d’attesa accanto a una sala prelievi dotata di ulteriori servizi.

L’installazione di nuovi infissi esterni ed interni, invece, consentirà di incrementare il comfort degli ambienti in termini di temperatura e umidità. – sottolinea Calì – La pavimentazione esistente non sarà rimossa, ma ad essa sarà sovrapposto un nuovo pavimento vinilico. Tutte le superfici del corridoio saranno ritinteggiate per aumentare la percezione di pulizia e di decoro, mentre le uniche lavorazioni esterne interesseranno i giunti della tribuna scoperta che incide sul corridoio principale e sugli spogliatoi, dove una nuova sigillatura eviterà il ripetersi di episodi di infiltrazione di acque meteoriche”.

“L’obiettivo comune consiste nel dare lustro alla città in occasione di un evento sportivo planetario per il quale ci faremo trovare pronti. – conclude il sindaco Cimmino – Coinvolgeremo commercianti, ristoratori, albergatori, associazioni di categoria e il mondo del volontariato per garantire un’accoglienza adeguata ai turisti e agli appassionati di sport che accorreranno sul nostro territorio durante la prossima estate”.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania