Quantcast

Sud - politica

Castellammare, Cimmino e la questione parcheggi: “Ecco i 2000 posti auto per liberare la città dal traffico”

Castellammare, Cimmino e la questione parcheggi: “Ecco i 2000 posti auto per liberare la città dal traffico”

Castellammare di Stabia, il candidato Sindaco Cimmino, si esprime riguardo la questione parcheggi per la città. In un suo comunicato si legge:

“In primis sarà ampliato il parcheggio delle Ferrovie dello Stato. La seconda area di sosta sorgerà in via Regina Margherita. La terza, invece, prevede la riqualificazione dell’area a ridosso dell’ex Avis, in corso Alcide de Gasperi. Castellammare deve essere in grado di gestire i flussi turistici”

 “2000 posti in auto in più per risolvere il problema parcheggi e viabilità. Abbiamo studiato il territorio comunale e abbiamo individuato tre grandi zone che andranno ad incrementare il numero di aree di sosta già presenti in città”. Così Gaetano Cimmino, candidato sindaco del centrodestra per le elezioni amministrative del 10 giugno 2018.

“In primis sarà ampliato il parcheggio delle Ferrovie dello Stato. – prosegue Cimmino – Con una riconfigurazione dell’area si potranno aggiungere ben 700 posti auto. La seconda area di sosta sorgerà in via Regina Margherita con la creazione di un multipiano che consegnerà ben 300 stalli in più. La terza, invece, prevede la riqualificazione dell’area a ridosso dell’ex Avis, in corso Alcide de Gasperi. Qui realizzeremo un ampio parcheggio da circa 1000 posti auto. Chi sosterà in quest’ultima sarà accompagnato in villa comunale, o nei luoghi di maggiore interesse, tramite un servizio di navette che verrà immediatamente istituito. La ditta che si occuperà di ciò, un privato, sarà scelta tra i membri di una short list che verrà redatta nel momento del nostro insediamento.

È una soluzione concreta e soprattutto realizzabile in tempi piuttosto brevi. Potenziando i parcheggi già esistenti e creandone dei nuovi, eviteremo il traffico che paralizza il centro cittadino. – conclude Cimmino – Lo avevamo anticipato pochi giorni fa quando abbiamo presentato la ‘Ztl del Mare’ e lo confermiamo quest’oggi: Castellammare deve essere in grado di gestire i flussi turistici. Con un’amministrazione del centrodestra, questo sarà possibile”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania