Quantcast

gaetano cimmino sindaco castellammare di stabia (4)
Sud - politica

Castellammare, Cimmino: “Nei prossimi giorni istituiremo il Tavolo della Cultura”

Il sindaco di Castellammare Cimmino al Premio Radici: “Ripartire dalla cultura può essere davvero l’antidoto contro l’illegalità”

Nella giornata di ieri si è svolta la terza edizione del Premio Radici, durante la quale è intervenuto anche il sindaco di Castellammare di Stabia Gaetano Cimmino, che davanti ad una splendida platea nei giardini di Villa Arianna, ha premiato il procuratore generale di Napoli, Luigi Riello.

Durante l’evento il primo cittadino ha parlato di cultura come l’antidoto contro l’illegalità. Queste le parole di Cimmino:

“Ho promesso che mi impegnerò per la salvaguardia della nostra città, uno scrigno raro, come Riello lo ha definito, uno scrigno che ha attraversato mille vicissitudini negli ultimi anni. Ripartire dalla cultura può essere davvero l’antidoto contro l’illegalità.

Ed è per questo che nei prossimi giorni istituiremo il Tavolo della Cultura, a cui prenderanno parte le associazioni che si impegnano attivamente sul territorio per la valorizzazione delle nostre straordinarie ricchezze. Intanto, in occasione del primo consiglio comunale, approveremo il provvedimento relativo alla convenzione con Massimo Osanna, direttore del Parco Archeologico di Pompei, per l’istituzione del museo di Pompei-Stabiae nella Reggia di Quisisana.

Le azioni da mettere in campo sono tante, ma sono ottimista e farò di tutto affinché i nostri concittadini possano essere orgogliosi di essere stabiesi”.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania