Quantcast

Banner Gori
Sud - politica

Castellammare, Cimmino: “Ci batteremo affinché lo stabilimento Fincantieri torni ad essere un centro di investimenti”

Domani nell’aula consiliare “Falcone e Borsellino”  di Palazzo Farnese il consiglio comunale monotematico su futuro di Fincantieri a Castellammare di Stabia

Nella giornata di Giovedì 21 marzo alle ore 9:30, nell’aula consiliare “Falcone e Borsellino” si terrà un consiglio comunale monotematico aperto alle rappresentanze politiche territoriali, alle istituzioni regionali e nazionali e all’azienda Fincantieri, per ribadire l’importanza strategica che il cantiere navale possiede per la città. Inoltre durante il consiglio si darà avvio all’iter per concedere a Fincantieri la cittadinanza onoraria della Città di Castellammare di Stabia.

Il nostro cantiere navale ha oltre duecento anni di storia: qui tra le altre è stata costruita e varata l’Amerigo Vespucci, «la nave più bella del mondo». Ed è unanime e condivisa la volontà di tutelare le prospettive di sviluppo del sito produttivo stabiese, anche al fine di renderlo maggiormente competitivo sui mercati nazionali ed internazionali, come già esposto in occasione della conferenza dei capigruppo istituzionale a cui hanno preso parte le parti sociali e la Rsu Fincantieri” – dichiara il primo cittadino Cimmino che continua – “Nella ridefinizione della mission produttiva del cantiere, ci batteremo affinché lo stabilimento di Castellammare torni ad essere un centro autonomo di costo e che ci siano investimenti strumentali atti a garantire la costruzione di navi di medie e grandi dimensioni, anche al fine di aumentare la capacità produttiva e di garantire la difesa e il rilancio dei livelli occupazionali”.

L’amministrazione comunale – conclude Cimmino – vuole essere protagonista del percorso di rilancio di un cantiere strategico nel contesto nazionale, coinvolgendo l’azienda, l’Autorità Portuale, il Governo nazionale, la Regione Campania, le parti sociali e i lavoratori per il raggiungimento degli obiettivi prefissati. In occasione del consiglio comunale che si terrà giovedì 21 marzo, abbiamo deciso di invitare i parlamentari europei e nazionali, il presidente della giunta della Regione Campania, i capigruppo consiliari in Regione, i sindaci del comprensorio e le parti sociali, perché il rilancio del cantiere stabiese è fondamentale per tutto il Meridione e per l’Italia intera.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania