Quantcast

Sud - politica

Castellammare, il candidato Sindaco Cimmino:”Chiarezza sui gazebo, salveremo l’estate dei commercianti”

“Chiarezza sui gazebo, salveremo l’estate dei commercianti”

Castellammare di Stabia, così il candidato Sindaco Cimmino per il centrodestra, si è espresso in merito alla questione dei gazebo, che molto interessa la città ed i commercianti stabiesi: “Un regolamento ostaggio di un cavillo relativo all’attribuzione della responsabilità nel caso in cui ‘un mezzo di trasporto urti contro il gazebo’. Daniela Saraco, candidata nella lista di Forza Italia e titolare di un bar, si è vista bocciare la richiesta di autorizzazione per non aver integrato la domanda con questa clausola. Ma il Tar le ha dato ragione”.

“L’amica Daniela Saraco, candidata nella lista di Forza Italia a mio sostegno, ci segnala l’esito del ricorso al Tar che ha presentato, in quanto titolare di un noto bar del lungomare, contro il Comune per l’annosa vicenda dell’occupazione del suolo pubblico con gazebo e dehors. Ebbene, la caparbietà di Daniela e del suo avvocato Vincenzo Capuano è servita a fare chiarezza sull’ennesima anomalia dell’ultima gestione amministrativa”. Così Gaetano Cimmino, candidato sindaco della coalizione di centrodestra alle elezioni amministrative del 10 giugno 2018 a Castellammare di Stabia.

“Un regolamento ostaggio di un cavillo relativo all’attribuzione della responsabilità nel caso in cui ‘un mezzo di trasporto urti contro il gazebo’. – prosegue Cimmino – Daniela si è vista bocciare la richiesta di autorizzazione per non aver integrato la domanda con questa clausola. Ma il Tar le ha dato ragione. Sarà la volta buona? Non riesco neanche ad immaginare un’estate senza gazebo all’esterno dei locali, sarebbe un danno enorme per l’economia e il turismo in città.

I pasticci del centrosinistra e le cambiali elettorali di qualche consigliere hanno causato ritardi e confusione in merito ad un regolamento che l’opposizione di centrodestra ha approvato per buonsenso, pur palesando forti dubbi sui criteri di applicazione. – conclude Cimmino – Sarà mia premura, da sindaco, attivarmi immediatamente per fare chiarezza sul regolamento per l’occupazione del suolo pubblico e renderlo esecutivo, salvando l’estate dei commercianti e, con essa, centinaia di posti di lavoro”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania