Quantcast

Sud - politica

Castellammare, il candidato Sindaco Cimmino: “Istituiremo la nostra ‘Ztl del Mare’ su Corso Garibaldi”

Castellammare, il candidato Sindaco Cimmino: “Istituiremo la nostra ‘Ztl del Mare’ su Corso Garibaldi”

Castellammare d Stabia, second quanto riportato da un comunicato del candidato Sindaco per il centrodestra, Gaetano Cimmino, si legge: “Non possiamo, però, ipotizzare la creazione di una ZTL in un luogo cruciale senza tener conto della necessità di adottare un piano taffico e di istituire nuovi parcheggi in città”.

“Istituiremo la nostra ‘Ztl del Mare’ su Corso Garibaldi. Passeggiare sul lungomare sarà ancora più gradevole senza auto”. Così si è espresso Gaetano Cimmino, candidato sindaco della coalizione di centrodestra alle elezioni amministrative del 10 giugno 2018.

“Il caos generato dal traffico e dai motorini che sfrecciano non agevola il transito dei pedoni in villa comunale. – prosegue Cimmino – È necessario pertanto limitare l’accesso a Corso Garibaldi soltanto ai pedoni, che potranno quindi godersi le passeggiate sul lungomare senza il traffico e l’inquinamento ambientale e acustico generato dai veicoli. A trarne giovamento saranno anche i commercianti, che avranno l’opportunità di recuperare il tempo perduto a causa dei ritardi nell’applicazione del nuovo regolamento per l’occupazione del suolo pubblico, che come opposizione abbiamo compulsato riuscendo nell’intento di farlo approvare nonostante le lunghe attese imposte da una maggioranza litigiosa e frammentata e le carenze che andremo a limare per garantire serenità ai commercianti.

Non possiamo, però, ipotizzare la creazione di una ZTL in un luogo cruciale senza tener conto della necessità di adottare un piano traffico e di istituire nuovi parcheggi in città. – conclude Cimmino – Su Corso de Gasperi, dunque, sarà invertito il senso di marcia nel tratto che va dall’incrocio con via Traversa Mele fino a Piazza Matteotti. E ci attiveremo con le Ferrovie dello Stato per la delocalizzazione della fermata e per l’ampliamento del parcheggio, che ipotizziamo di estendere per recuperare altri 500 posti auto. Castellammare deve farsi trovare pronta a gestire i flussi turistici e non può certamente restare imbrigliata dal traffico e dal caos”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania