Sud - politica

Castellammare, il Comune aderisce allo SPRAR: i dettagli

Il Comune di Castellammare di Stabia aderisce allo SPRAR, “Sistema di Protezione per richiedenti e titolari di protezione internazionale ed umanitaria

Il Comune di Castellammare di Stabia aderisce allo SPRAR, “Sistema di Protezione per richiedenti e titolari di protezione internazionale ed umanitaria”. Da come si legge nella delibera commissariale in città è previsto l’arrivo di 30 immigrati. La firma per l’adesione al progetto di integrazione sociale è arrivata da parte del commissario Gaetano Cupello nella giornata di mercoledì 6 giugno 2018.

Il progetto di accoglienza dovrà essere completato entro il prossimo 30 settembre, per accogliere come contenuto nella delibera “titolari di protezione internazionale ed altresì richiedenti protezione internazionale, nonché titolari di permesso umanitario, singoli o con il rispettivo nucleo familiare

Per quanto concerne invece le spese, il Ministero si farà carico del 95% del costo del progetto mentre il restante 5% sarà a carico dell’Amministrazione comunale e sarà costituito dalla valorizzazione del personale impegnato e dei locali comunali messi a disposizione per le attività formative previste nel progetto, senza ulteriori spese a carico del Comune di Castellammare.

Inoltre nella delibera si legge l’incarico affidato al Dirigente Servizi Socio – Educativi, in qualità di RUP, della predisposizione degli atti e delle attività necessarie per la presentazione della domanda di ammissione alla ripartizione del fondo nazionale per le politiche ed i servizi dell’asilo, nonché della predisposizione degli atti necessari per la partecipazione al bando di evidenza pubblica per la selezione dell’Ente gestore e delle attività necessarie, autorizzandolo, se del caso, alle eventuali correzioni formali della proposta progettuale allegata ai fini dell’inserimento sul portale SPRAR

Inoltre si precisa che l’Ente comunale darà esecuzione al bando di evidenza pubblica per la selezione dell’Ente gestore solo ad avvenuta comunicazione di concessione del finanziamento da parte del Ministero

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania