Quantcast

Sud - opinioni

FOTO – Napoli: polemiche per la potatura degli alberi nel quartiere Vomero

Le perplessità del presidente del Comitato Valori collinari Gennaro Capodanno sulle modalità di potatura degli alberi

Destano non poche perplessità e numerose polemiche, rimbalzate in queste ore anche sui social, le modalità, con le quali si stanno effettuando le prime operazioni di potatura dei platani in via Luca Giordano, nel quartiere collinare del Vomero – afferma Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari -. Gli alberi in questione sono stati infatti potati con tagli che appaiono indiscriminati, sicché i platani interessati hanno abbandonato la forma di un albero per assumere in molti casi quella di scheletri inquietanti che, anziché abbellire le strade del quartiere, in prossimità del periodo natalizio, le rendono ancor più tristi e lontane dalla natura. Più che ad una potatura sembrerebbe che si stia procedendo ad una vera e propria capitozzatura, con riduzioni drastiche delle chiome tali da far apparire le alberature più simili a pali o tralicci che non ad alberi “.

Peraltro – puntualizza Capodanno – uno dei platani è stato segato e tagliato in pezzi, andando così ad incrementare il già notevole numero di fonti d’albero vuote, in una delle quali, posta proprio nei pressi di quello tagliato, il mese scorso cadde rovinosamente a terra una turista inglese di passaggio, al punto da richiedere l’intervento dell’ambulanza per le ferite riportate. Da allora la fonte in questione è stata transennata, senza che però, a tutt’oggi, si sia risolto il problema con interventi definitivi, quali a messa a dimora di una nuova alberatura con la contestuale sistemazione della fonte“.

Va altresì rilevato – aggiunge Capodanno – che, dopo che è trascorso un giorno dall’intervento di potatura i pezzi del tronco del platano segato in uno al fogliame e ai rami tagliati anche degli altri platani, sono ancora presenti sulla carreggiata né si sa quanto si provvederà a rimuoverli e a portarli a discarica, mentre si approssima un fine settimana durante il quale notoriamente via Luca Giordano è affollata di persone per il consueto shopping

Queste operazioni di potatura – stigmatizza Capodanno -, andrebbero condotte, alla presenza di esperti del settore, con tecniche più moderne in modo da realizzare una potatura di qualità, come, per esemplificare, il tree climbing. Tecnica che consiste nell’arrampicarsi sulla pianta grazie a corde in modo da poter lavorare l’albero e potarlo da una zona privilegiata, cioè dall’interno della chioma, e non dall’esterno come accade invece per potature effettuate con piattaforme aeree, come quelle che allo stato vengono utilizzate“.

Capodanno sulle questioni sollevate richiama l’attenzione degli uffici comunali competenti, affinché si proceda, nei tempi sanciti dal vigente regolamento, alla potatura delle essenze arboree presenti in tutte le strade del quartiere collinare, in alcune delle quali i platani hanno raggiunto i piani alti degli edifici, oscurando, in alcuni casi, balconi e finestre, adottando però tecniche e modalità diverse da quelle attuali, più idonee alla conservazione e allo sviluppo delle alberature interessate

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania