Quantcast

Banner Gori
Liceo Classico, Linguistico e di Scienze Umane 'Orazio Flacco' di Portici, Plastic-free
Eventi Sud

L’Iniziativa “Plastic Free” del Liceo “Orazio Flacco” di Portici (VIDEO PLASTICA ZERO)

L’ Iniziativa Plastic-free da una parte risponde alla nuova direttiva europea che vieta agli Stati Membri l’impiego della plastica monouso entro il 2021, e dall’altra aderisce alla campagna “virale” lanciata lo scorso anno dal Ministero dell’Ambiente per liberare le istituzioni pubbliche dalla plastica.

L’Iniziativa “Plastic Free” del Liceo “Orazio Flacco” di Portici (VIDEO PLASTICA ZERO)

All’iniziativa ha aderito anche il Liceo Classico, Linguistico e di Scienze Umane “Orazio Flacco” di Portici che ha pensato di rendere visibile la loro adesione presentando, alla città e alla stampa, una installazione artistica realizzata dagli studenti e dalle studentesse della II H, sotto la guida della Prof. Marcella Raiola

Liceo Classico, Linguistico e di Scienze Umane 'Orazio Flacco' di Portici, Plastica free 1Ieri, presso il Liceo Classico, Linguistico e di Scienze Umane “Orazio Flacco” di Portici, è stata presentata al pubblico e alla stampa l’installazione artistica realizzata dagli studenti e dalle studentesse della II H, sotto la mia guida, nell’ambito del percorso “Plastic-free”, promosso dal Centro Servizi per il Volontariato, cui la Scuola, nella persona della Dirigente Scolastica Iolanda Giovidelli, ha aderito tre mesi fa.

Il percorso si articola in un “decalogo” di buone pratiche da adottare per ottenere la certificazione di “Scuola Plastic-free”. Si tratta di sensibilizzare il territorio, informare la popolazione, invitare esperti, ma, soprattutto, modificare gli stili di consumo.

Liceo Classico, Linguistico e di Scienze Umane 'Orazio Flacco' di Portici, Plastica free 2Erano presenti la Direttrice del Centro Servizi per il Volontariato, Dott.ssa Giovanna De Rosa, e il TUTOR ESTERNO Mirko Gallo, referente per il percorso “plastic-free”, che ha mostrato agli studenti bicchieri realizzati in materiali organici, biodegradabili.

Gli studenti e le studentesse hanno costruito il maxi-rubinetto in ore e ore di lavoro, con materiali poveri. Dalla bocca del rubinetti hanno fatto sgorgare centinaia di bottiglie di plastica, raccolte nei mesi precedenti da tutti gli studenti della Scuola in appositi contenitori “dedicati”, messi a disposizione dalla dirigente o allestiti dagli stessi alunni.

Liceo Classico, Linguistico e di Scienze Umane 'Orazio Flacco' di Portici, Plastica free 4L’installazione è una metafora dell’infiltrazione delle microplastiche nella catena alimentare e del soffocamento del pianeta, che non riesce a smaltire un materiale pensato per durare in eterno ma utilizzato per contenitori di effimera durata.

Durante la cerimonia, gli studenti hanno esibito uno striscione con la scritta:

“Il Flacco ha avuto un’idea fantastica: liberare la Scuola dalla plastica!”. E’ solo l’inizio!

Prof.ssa Marcella Raiola

Plastica Free, basta plastica

L’ESPERTO • SALUTE E SCIENZE

Tempo 12 mesi Mef a plastica zero – VIDEO

Mef a plastica zero: dall’asilo ecosostenibile agli erogatori di acqua filtrata Partita la sfida “plastic free” del MEF per un ambiente di lavoro più…

 

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Avatar

Redazione

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più